Payback 2013-2015, ecco la nuova determina Aifa: conto da un miliardo e 486 milioni di euro

Con la determina 1406/2016 l’agenzia presenta i numeri definitivi per il ripiano degli sfondamenti dei tetti spesa. Per gli anni 2013, 2014 e 2015 un totale da 1,213 miliardi per l’ospedaliera e di 273 milioni per la territoriale

legge di bilancio

L’Agenzia italiana del farmaco (Aifa) presenta alle aziende farmaceutiche il conto del payback 2013-2015: un miliardo e 486 milioni di euro. È quanto dovranno pagare per il ripiano definitivo degli sfondamenti dei tetti di spesa relativi a quel triennio secondo la Determina 1406/2016 emanata dall’agenzia regolatoria ai sensi del Dl 113/2016.

Aifa fornisce alle aziende interessate sia i dati sui pagamenti effettuati sia relativi  al conguaglio. Per quanto riguarda la spesa ospedaliera, le imprese devono pagare 761,6 milioni di euro più 452 milioni di conguaglio: 1.213 milioni in totale. Per la spesa territoriale, 273 milioni di payback, come risultato della somma tra i 120,4 milioni già pagati e i 152,6 di conguaglio. Sul portale dell’agenzia sono disponibili tutti i dati dettagliati per azienda e per Regione.

La determina