Bayer e Versant Ventures investono 225 milioni nella ricerca delle cellule staminali

Il finanziamento coprirà quattro anni di ricerca che sarà portata avanti dalla startup BlueRock Therapeutics. Le aree su cui si focalizzeranno gli scienziati provenienti da Usa, Canada e Giappone saranno il cardiovascolare e le malattie neurodegenerative.

Nasce BlueRock Therapeutics, società specializzata nella medicina rigenerativa di ultima generazione per la progettazione e lo sviluppo di terapie basate su cellule staminali pluripotenziali. La compagnia beneficerà dell’accordo finanziario stretto tra la tedesca Bayer e l’americana Versant Ventures che investiranno per i prossimi quattro anni 225 milioni di dollari. Il focus iniziale sarà prevalentemente su malattie cardiovascolari e neurodegenerative.
Ma oltre alla partnership economica, ci sarà anche quella clinica e professionale. Per la realizzazione degli obiettivi collaboreranno a stretto contatto collaboratori provenienti dal mondo accademico e scientifico da Stati Uniti, Canada e Giappone.

“Abbiamo lanciato questo progetto per sviluppare terapie con le più innovative tecnologie basate sulle cellule staminali”, ha dichiarato Kemal Malik, responsabile innovazione di Bayer.

BlueRock Therapeutics, disporrà di centri di ricerca e sviluppo a Toronto, New York e Boston.