Sanofi Consumer Healthcare leader italiano dell’automedicazione

La società consolida la posizione dopo aver rilevato il portfolio di farmaci, dispositivi e integratori di Boehringer Ingelheim

Sanofi ha la leadership italiana del mercato dell’automedicazione. I dati aggiornati a fine 2016 (Fonte IMS Health) attestano che la nuova Business unit Consumer Healthcare ha generato vendite per 370 milioni di euro, con una quota del 6,3% a valore sul totale del mercato dell’autocura. La performance ha beneficiato dello scambio di asset strategici con Boehringer Ingelheim, di cui la multinazionale francese ha acquisito l’intero portfolio dei farmaci di automedicazione, dei dispositivi medici e degli integratori.
Spiega Fabio Mazzotta (nella foto), General Manager della Bu Consumer Healthcare (Chc) Sanofi Italia e Malta: “Continueremo a lavorare con ancora più passione e determinazione a stretto contatto con i consumatori e in partnership con le farmacie, per sviluppare prodotti e servizi innovativi che promuovano la cultura e il valore dell’autocura responsabile”.
Sono quattro le aree terapeutiche maggiormente presidiate dalla BU Chc: Cough, Cold & Allergy; Pain; Nutritionals; Digestive Health. Tra i brand leader figurano Enterogermina, Maalox, Buscopan, Mag, Bisolvon, Zerinol, Essaven, Antistax, Schoum, Lisomucil e LisoNatural.