Ema, nel 2016 via libera a 11 nuovi farmaci veterinari

Tra i prodotti autorizzati l’anno scorso all’immissione sul mercato, sei hanno nuovi principi attivi e due sono innovativi. Quattro i vaccini, tra i quali uno contro un parassita delle api del miele e uno per la protezione dei conigli dalla malattia emorragica RHDV2

leishmaniosi

Nel 2016 l’Agenzia europea dei medicinali (Ema) ha raccomandato l’autorizzazione all’immissione sul mercato di undici farmaci veterinari, di cui sei con nuovi principi attivi. È il dato che emerge dalla sintesi sulle raccomandazioni più importanti del 2016 appena pubblicata. Tra i nuovi prodotti ammessi, ci sono due farmaci innovativi: VarroMed, un antiparassitario contro l’acaro Varroa, parassita delle api del miele e principale minaccia per la salute delle colonie di api nel mondo: una crisi di questi insetti – scrive l’Ema – può portare a serie difficoltà in ambito biologico, agricolo, ambientale ed economico; Eravac, un vaccino per proteggere i conigli da una nuova variante di una malattia emorragica, l’RHDV2, per cui i vaccini attualmente in commercio sono inefficaci.

Tra i vaccini approvati ce n’è anche uno per proteggere i polli dalla coccidiosi, malattia parassitaria del tratto intestinale: Evalon; un vaccino biotecnologico per i salmoni atlantici, basato su un plasmide, contro una malattia del pancreas: Clynav; un vaccino contro la diarrea post-svezzamento nei maiali, causata dall’Escherichia coli: Coliprotec F4/F18; Letifend, un altro vaccino biotech, basato su una proteina ricombinante, contro la leishmaniosi viscerale nei cani, una malattia trasmessa dalle pulci della sabbia. I due nuovi vaccini per i polli e maiali, sottolinea l’agenzia, potrebbero ridurre il ricorso agli antibiotici negli animali, e quindi lo sviluppo di resistenze a questi farmaci.

Nel 2016, poi, sono state ampliate le indicazioni terapeutiche di quattro sostanze: Draxxin, che può essere utilizzata anche contro la malattia respiratoria suina; Profender, anche utilizzabile come soluzione corretta; Poulvac E. coli, che può essere usata anche nei tacchini; Trifexis, che può essere impiegata per il trattamento e la prevenzione delle infestazioni di pulci nei cani.