Medtronic si prepara a cedere l’unità di forniture mediche?

Una fonte anonima vicina all’azienda avrebbe riferito che i preparativi sarebbero ancora in una fase iniziale ma che la società avrebbe già sondato i potenziali acquirenti

Per ora sono ancora voci non confermate ufficialmente, ma stando a quanto riporta Bloomberg, Medtronic si starebbe preparando alla cessione dell’unità di forniture mediche. Ancora non è chiaro se la divisione – che vende di tutto, dagli aghi e i cateteri agli strumenti di monitoraggio – potrebbe essere venduta in parte o interamente. Un portavoce della società ha preferito non commentare, mentre sempre secondo una fonte anonima vicina all’azienda i preparativi sarebbero ancora in una fase iniziale e Medtronic avrebbe già sondato i potenziali acquirenti per l’acquisto. Il comparto secondo quanto riporta il sito americano, potrebbe essere valutata  fino a 5 miliardi di dollari.

Vendere l’unità di attrezzature mediche comunque, significherebbe per l’azienda cedere la principale attività conseguita in seguito all’acquisizione di  Covidien nel 2014, per 42,9 miliardi di dollari.

Sempre secondo una fonte non identificata, per quanto riguarda il valore economico della divisione l’Ebitda (utili prima degli interessi, delle imposte, del deprezzamento e degli ammortamenti) sarebbe di circa 500 milioni. “Probabilmente obiettivo della società è cercare un’attività che valga otto-dieci volte tanto” ha concluso.