Recordati, nel nuovo piano industriale previste acquisizioni e lancio nuovi farmaci

Il piano industriale 2017-2019 prevede una strategia di acquisizioni aziendali e di lanci di nuovi farmaci (soprattutto orfani), per ampliare ulteriormente il proprio portfolio.

recordati

Il Piano industriale 2017-2019 del Gruppo farmaceutico Recordati punta a generare la crescita dell’attuale portafoglio prodotti ma anche al lancio di nuovi farmaci e all’acquisizione di aziende. Il piano è stato illustrato dal vice presidente ed amministratore del gruppo, Andrea Recordati, nel corso di una conference call sui conti. “Il piano triennale – ha aggiunto – prevede una crescita organica ed una relativa alle acquisizioni. Puntiamo al lancio di nuovi prodotti, come ad esempio il lancio avvenuto nei mesi scorsi con un farmaco sulla schizofrenia. Abbiamo svariati progetti che abbiamo nella pipeline sui farmaci orfani che arriveranno negli anni a venire. Inoltre il gruppo intende continuare a investire in ricerca e sviluppio per arricchire ulteriormente la pipeline anche grazie a collaborazioni con istituti o societá di ricerca nonché con altre società del settore”. Rispondendo ad una domanda dei giornalisti sulla societá, Andrea Recordati ha affermato che “siamo una azienda familiare ed è su questa strada che intendiamo proseguire”.