A.A.A. talenti cercasi, come attrarre (e trattenere) i migliori professionisti del settore Life Science

Cinque passi proposti da Kelly Services per attrarre le migliori e giovani menti e permettere loro di crescere in un contesto dinamico e sempre innovativo

In nessun altro ambito come nel settore life science è così alta la richiesta di talenti. Ogni azienda desidera che nei propri laboratori lavorino i migliori esperti in circolazione, per favorire l’innovazione tecnologica e per far raggiungere nuovi traguardi nella ricerca.

È sempre più necessario sapere come fare ad attrarre e a trattenere i professionisti dell’ambito scientifico: occorre calibrare attentamente la propria offerta, anche alla luce di una concorrenza sempre più aspra e della crescente capacità di attrazione dei mercati emergenti. Di quale ambiente hanno bisogno questi professionisti per poter crescere? Quali opportunità desiderano? Cosa si aspettano dai dirigenti? Attrarre talenti è diventata una vera missione, quasi impossibile. Quasi.

Noi di Kelly Services sappiamo cosa fare e come farlo. Abbiamo individuato cinque strategie che le aziende dovrebbero adottare per riuscire ad assumere i talenti migliori, ma anche per disporre di una struttura e di una cultura adeguate a trattenere queste figure e a farle crescere.

  1. Rivedere le strutture gestionali: creare gerarchie gestionali, in grado di ridurre al minimo gli oneri amministrativi per i lavoratori.
  1. Assegnare mentori: valutare l’opportunità di un programma di mentoring per consentire ai giovani neoassunti di essere costantemente a contatto con specialisti e professionisti di grande esperienza.
  1. Investire nella formazione: offrire formazione supplementare per favorire lo sviluppo di competenze trasversali che non sono oggetto di insegnamento in ambito universitario, come le competenze gestionali e di presentazione.
  1. Coltivare l’innovazione: ad esempio, valutare l’opportunità di utilizzare le nuove tecnologie per incoraggiare una maggiore collaborazione online tra i professionisti.
  1. Offrire opportunità: dare possibilità di apprendimento aggiuntive, come la partecipazione a conferenze e seminari, per sviluppare le relazioni personali, il proprio network e l’arricchimento delle proprie competenze.

Kelly Services da anni supporta le aziende del settore life science nella ricerca, assunzione e fidelizzazione dei talenti: l’89% delle aziende farmaceutiche, biotech e di medical devices del Fortune500 in tutto il mondo si avvale dei nostri servizi. Mediamente, in un anno, troviamo lavoro a più di 2600 persone altamente qualificate in ruoli full time, in tutta Europa. La gamma di servizi va da soluzioni per la somministrazione e il permanent placement ad un approccio olistico, all’acquisizione e gestione dei talenti.

Attrarre talenti è la nostra missione.