Assolombarda, Carlo Bonomi designato prossimo presidente

Con 82 voti ha superato il suo diretto rivale Andrea Dell'Orto (73 voti), ma ora bisognerà aspettare la decisione dell'assemblea il 12 giugno per ufficializzare la nomina

Con una sfida all’ultimo voto, 82 a 73, Carlo Bonomi è stato designato prossimo presidente di Assolombarda. Supera così Andrea Dell’Orto. E’ l’esito del voto di designazione del Consiglio Generale. Bonomi sarà formalmente il successore di Gianfelice Rocca solo con il voto dell’assemblea, il 12 giugno. Guiderà una associazione territoriale che rappresenta 5.766 imprese, per un totale di 335.229 dipendenti, e che ha un forte peso specifico negli equilibri interni al sistema di Confindustria.

Carlo Bonomi, nato a Crema il 2 agosto 1966, è un imprenditore del settore biomedicale. E’ presidente del Gruppo Synopo (che opera nel settore della strumentazione e dei consumabili per neurologia) e delle società che lo compongono: Sidam (leader nella produzione di consumabili per diagnostica per liquidi di contrasto) e Btc Medical Europe (produzione di consumabili utilizzati in oncologia ed emorecupero post operatorio). E’ inoltre membro del Consiglio Generale e del Comitato esecutivo di Fondazione Fiera e consigliere di amministrazione di Springrowth Sgr. Sotto la presidente di Gianfelice Rocca e’ attualmente vicepresidente di Assolombarda con delega a Credito e Finanza, Fisco, Organizzazione e Sviluppo. Nel 2016 il Consiglio di presidenza di Confindustria lo ha nominato presidenza del gruppo tecnico per il Fisco. E’ membro sia del consiglio generale di Confindustria sia del Consiglio Generale di Assolombarda.

Da più parti giungono messaggi per il nuovo impegno di Bonomi, a cominciare dal sindaco di Milano Beppe Sala, che affida a twitter il proprio augurio

“Siamo certi che saprà dare un importante contributo al rilancio della rappresentanza delle imprese nel solco della storica collaborazione con la Camera di commercio”. E’ quanto scrive in una nota il presidente della Camera di commercio Milano e di Confcommercio, Carlo Sangalli. “Un ringraziamento particolare al presidente uscente, Gianfelice Rocca – aggiunge – con cui abbiamo condiviso la necessità di sostenere le imprese in un momento di grande difficoltà per l’economia. Per poi contribuire al successo di Expo che ha portato Milano al centro dell’interesse mondiale. La Camera di commercio continuerà in questo percorso accanto al nuovo presidente, per un futuro migliore della nostra economia e delle nostre imprese”.
Anche da Maurizio Bernardo, presidente della Commissione Finanze della Camera, arrivano gli auguri. “La sua esperienza, associativa e imprenditoriale, risulterà determinante per le ambiziose sfide che attendono Milano e la Lombardia in questa importante fase economica del nostro Paese”.