Google, più che raddoppiati gli investimenti nel life science negli ultimi due anni

Il 2016 ha registrato 431 milioni di dollari spesi in ricerca e partnership contro i 168 del 2015. Otto gli accordi stretti dalla società californiana lo scorso anno. 171 i milioni investiti nei primi mesi del 2017

La multinazionale americana fa sul serio e negli ultimi due anni ha più che raddoppiato gli investimenti nell’healthcare. Stando al report di CbInsights, il gigante californiano nel 2016 ha investito 431 milioni di dollari a fronte dei 168 dell’anno precedente.
Due le vie in cui Google sta irrompendo nel settore. Il primo attraverso investimenti diretti, il secondo tramite l’appoggio a startup e aziende attive in specifici campi delle scienze della vita.

 

Verily (ex Google Life Sciences) e Calico, azienda di ricerca e sviluppo attiva in ambito biotecnologico, sono certamente gli esempi più limpidi di questa propulsione. Ad esempio proprio Calico ha avviato una partnership con C4 Therapeutics per lo studio della degradazione delle proteine, mentre Verily collabora con GlaxoSmithKline per sviluppare device impiantabili per terapie legate alla stimolazione neuronale.
Il 2016 è stato, difatti, l’anno degli accordi e delle partnership. Ben otto, contro le tre del 2015 e le due del 2013. Quest’anno, nei primi mesi del 2017, gli accordi stretti tra Google e altri attori nel campo life science sono già sei a fronte di 171 milioni di euro investiti.