Gilead Italia, Valentino Confalone nominato nuovo General manager

Assume il ruolo ricoperto ad interim da Bob Roosjen, ora diventato responsabile regionale nel quartier generale di Gilead a Londra per i mercati dell’Europa orientale e meridionale e del Medio Oriente

Gilead Sciences annuncia la nomina di Valentino Confalone nella posizione di General Manager di Gilead Italia. Prima di ricoprire questo ruolo, Confalone è stato Head of Europe per la startup dell’unità Biotech Unit di Dompé Farmaceutici.
“Per me è un grande onore assumere la guida della filiale di Gilead in Italia – ha dichiarato Confalone – questa è l’azienda che fin dai suoi esordi, trent’anni fa, ha sempre scommesso sull’innovazione come chiave della ricerca e sviluppo dei propri farmaci, in aree terapeutiche con forti bisogni insoddisfatti dei pazienti e del sistema nel suo complesso”.
Valentino Confalone ha iniziato la sua carriera nel settore farmaceutico in Schering Plough Spagna e successivamente ha continuato in Bristol Myers Squibb, dove ha ricoperto ruoli come quello  di Virology director France, Oncology market access lead Europe e General manager Portogallo. Laureato in Economia presso l’Università Federico II di Napoli, Confalone ha conseguito un master in Relazioni internazionali e un master in Business administration presso Iese Business school a Barcellona.
Bob Roosjen, General manager ad interim in Italia, assume il ruolo di responsabile regionale nel quartier generale di Gilead a Londra per i mercati dell’Europa Orientale e Meridionale e del Medio Oriente.