Immunoterapia, Gilead acquista Kite Pharma per 12 miliardi di dollari

Il gruppo biofarmaceutico americano pagherà 180 dollari per ogni azione per un totale di 11,9 miliardi di dollari

gilead

Shopping sul fronte dell’immunoterapia anticancro per Gilead Sciences. Il gruppo biofarmaceutico americano annuncia l’acquisizione della californiana Kite Pharma per circa 11,9 miliardi di dollari. In base all’accordo definitivo approvato dai consigli di amministrazione delle due aziende, Gilead pagherà 180 dollari in contanti per ogni azione Kite.
L’obiettivo della compagnia è diversificare i ricavi futuri. Kite, quartier generale a Santa Monica, ha ottenuto dall’ente
regolatorio Usa Food and Drug Administration l’iter di valutazione accelerato per il suo prodotto di punta axi-cel (axicabtagene ciloleucel), una terapia Car-T, contro il linfoma di non-Hodgkin. Il prodotto è stato proposto alla Fda anche come trattamento contro altri tipi di linfoma. L’ok europeo è atteso nel 2018.
“L’acquisizione di Kite pone Gilead come leader nella terapia cellulare e offre una base dalla quale guidare l’innovazione per i
malati di cancro in fase avanzata”, afferma John F. Milligan, presidente e Ceo di Gilead Sciences. “Il campo della terapia cellulare è cresciuto molto rapidamente – osserva – aprendo un percorso chiaro verso una potenziale cura per i malati”.