Oms, incarico per Ranieri Guerra

Già a capo della direzione Prevenzione sanitaria del ministero della Salute, Guerra è stato scelto dal nuovo direttore generale dell’Oms, Tedros Adhanom Ghebreyesus, come assistente per le iniziative speciali

Spazio all’Italia nel nuovo gabinetto dell’Organizzazione mondiale della sanità (Oms): Ranieri Guerra – a capo della direzione Prevenzione sanitaria del ministero della Salute – è stato scelto dal dg dell’Oms, Tedros Adhanom Ghebreyesus, come “assistant director general” per le iniziative speciali. La nomina è stata formalizzata oggi.

“È un grande riconoscimento – commenta in una nota il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin – per il valore del nostro sistema sanitario, per il ruolo internazionale e per l’eccellente lavoro svolto dall’Italia insieme all’Oms. Ciò rappresenta anche il segno del lavoro congiunto con il dg Tedros, per una rinnovata alleanza strategica tra l’Italia e l’Oms, che ora ha la possibilità di concretizzarsi con la nomina del dottor Guerra, apprezzato alla guida della direzione generale della Prevenzione. Un mese fa, al comitato regionale europeo dell’Oms, abbiamo tra l’altro siglato il primo documento strategico congiunto che stabilisce le priorità di sviluppo e collaborazione tra il nostro Paese e l’Oms per i prossimi anni”.

A Ranieri Guerra gli auguri di buon lavoro anche dall’Istituto superiore di sanità (Iss): “La sua nomina rappresenta per noi una garanzia poiché siamo certi che le preziose sinergie che in questi anni abbiamo portato avanti insieme continueranno anche sul versante internazionale. L’Italia, con la sua nomina, sarà rappresentata attraverso una delle migliori competenze attualmente in campo nella sanità pubblica”, commenta il presidente dell’Iss, Walter Ricciardi.