Aurobindo vince il Quintiles Global Generics and Biosimilars Awards

L'azienda produttrice di equivalenti si aggiudica il premio promosso da Generics Bulletin, settimanale britannico che osserva più da vicino l'andamento strategico del mercato dell'equivalente

Aurobindo vince a Francoforte il Quintiles Global Generics and Biosimilars Awards 2017, come “Best Company” per il mercato Asia-Pacific. Si tratta di un evento internazionale che da anni premia le aziende che meglio interpretano la spinta del farmaco equivalente nel mondo. Il premio è promosso da Generics Bulletin, il settimanale britannico che osserva più da vicino l’andamento strategico del mercato dell’equivalente.

La rilevanza dell’Awards è direttamente proporzionale alla crescita strategica di  quell’immensa area trans-continentale che comprende Asia e Australia, arrivando a superare i 3 miliardi di persone e rappresentando di fatto una quota di mercato del farmaco superiore da sola al 35% del mercato mondiale, se si pensa che oggi il secondo e terzo mercato mondiale del farmaco sono rappresentati da Giappone e Cina.

Aurobindo nel 2017 ha fatto segnare un aumento del fatturato del 36,9% in Europa, un +21% sul mercato americano e un complessivo +17,5% sul periodo corrispondente del 2016. “I risultati che sta ottenendo Aurobindo Global sono molto soddisfacenti e si riflettono anche nella crescita di Aurobindo Italia”, commenta Massimo Versace, Country Manager dell’azienda nel nostro Paese.