Novità nella ricerca sulla Sma, accordo tra Biogen e Ionis

La prima avrà la licenza di sviluppo e commercializzazione e pagherà alla seconda 25 milioni di dollari come pagamento diretto. L'azienda californiana riceverà, inoltre, ulteriori pagamenti in base agli obiettivi raggiunti

Astrazeneca acquista Acerta Pharma

Novità nella ricerca sulla Sma. Biogen e Ionis Pharmaceuticals hanno stretto un accordo per implementare gli sforzi nella ricerca e sviluppo di nuove molecole contro l’atrofia muscolo spinale. Nero su bianco, nello specifico, è stato inserito un target di ricerca ben preciso.

Il target dell’accordo

La nuova collaborazione prevede di identificare un nuovo farmaco oligonucleotide antisenso che possa migliorare le terapie contro la sclerosi muscolo spinale. Biogen avrà la licenza di sviluppo e commercializzazione. “Siamo lieti di aprirci a questa nuova collaborazione con Ionis”, ha detto Michael Vounatsos, chief executive officer di Biogen.
“La nostra tecnologia antisenso e l’accordo con Biogen ci permettono di commercializzare nuove terapie ed estendere la nostra esperienza sulla Sma”. Lo ha detto Stanley T. Crooke, chief executive officer e presidente di Ionis.
L’azienda californiana riceverà 25 milioni di dollari come pagamento diretto. E successivamente riceverà altri pagamenti a seguito del raggiungimento di milestone nel corso delle ricerche. Inoltre, una volta che il prodotto sarà entrato nel mercato, Biogen pagherà a Ionis ulteriori royalty.