Farmacisti, Fofi sceglie la continuità: Mandelli confermato presidente

Le elezioni per il rinnovo del comitato centrale della Federazione degli ordini confermano gli uscenti. D’Ambrosio Lettieri resta vicepresidente, Maurizio Pace segretario e Mario Giaccone tesoriere

farmacisti

La Federazione degli ordini dei farmacisti italiani (Fofi) sceglie la continuità. Il senatore Andrea Mandelli sarà il presidente anche per i prossimi tre anni. È l’esito delle elezioni per il rinnovo del comitato centrale della Fofi, concluse ieri. Conferme anche per il senatore Luigi D’Ambrosio Lettieri, che resta vicepresidente, Maurizio Pace (segretario) e Mario Giaccone (tesoriere).

Risultati raggiunti

Un risultato, spiega la Fofi in una nota, che testimonia l’apprezzamento e la piena adesione alla politica federale attuata finora. Tra i punti principali della linea seguita in questi anni, l’implementazione del modello della farmacia dei servizi, l’istituzione del dossier farmaceutico, l’approccio italiano alla “pharmaceutical care” attraverso il progetto I-Mur promosso dalla Fofi.

Un nuovo scenario per i farmacisti

“In una fase delicata come quella attuale, nella quale si prospetta un profondo mutamento dello scenario in cui operano, a tutti i livelli, i farmacisti italiani – commenta Mandelli – la compattezza della professione è fondamentale per proseguire nell’opera di innovazione che abbiamo condotto, a tutela dei professionisti ma soprattutto a tutela del cittadino e della qualità delle cure”.

Contributo alla sostenibilità

A rivendicare il ruolo dei farmacisti all’interno del Servizio sanitario nazionale è il senatore D’Ambrosio Lettieri. “La professione farmaceutica – commenta il vicepresidente Fofi – ha un ruolo di rilievo nella sfida per garantire la sostenibilità del servizio sanitario, che vede nella presenza capillare delle farmacie di comunità e nelle competenze professionali del farmacista un prezioso patrimonio per garantire una l’universalità, l’efficacia e l’equilibrio economico dell’assistenza”.

La squadra Fofi

Gli altri componenti del comitato centrale della Fofi sono: Andrea Carmagnini, Vitaliano Corapi, Luciano Diomedi, Giovanni Gerosa, Maximin Liebl, Paolo Manfredi, Roberto Pennacchio, Gianfranco Picciau, Giovanni Zorgno. Per il collegio dei revisori dei Conti sono stati eletti Florindo Cracco, Antonino D’Alessandro, Andrea Giacomelli e Ferdinando Foglia (supplente).