Health technology challenge, 147 progetti innovativi per il premio Aiic

Iscrizioni chiuse per la prima edizione della competizione di idee promossa dall'Associazione italiana ingegneri clinici. Obiettivo: affrontare con l'innovazione i problemi della sanità. Il vincitore assoluto e quelli delle singole categorie saranno proclamati nel corso del XVIII Convegno nazionale (10-12 maggio)

premio Aiic

Chiuse le iscrizioni per la prima edizione dell’Health technology challenge (Htc), il premio lanciato dall’Associazione italiana ingegneri clinici (Aiic) dedicato ai progetti innovativi per affrontare i problemi della sanità. Le proposte arrivate alla segreteria del Challenge sono state 182. E di queste, 147 sono state considerate rispondenti ai requisiti posti dall’Aiic nel bando.

La competizione è stata suddivisa in otto categorie:

  1. Health technology assessment;
  2. gestione delle tecnologie biomediche;
  3. Ict ed informatica medica;
  4. health operations – project management;
  5. gestione del rischio clinico;
  6. sviluppo di tecnologie e dispositivi per la salute;
  7. progettazione funzionale;
  8. assistenza domiciliare e tecnologie per il territorio.

Leogrande (presidente Aiic): “Ricevuti numerosi progetti, dalle progettazioni complesse alla sanità digitale”

“Il numero di progetti presentati rappresenta un oggettivo successo per la nostra iniziativa”, ha commentato Lorenzo Leogrande, presidente Aiic e ingegnere dell’Unità di valutazione delle tecnologie del Policlinico universitario Gemelli di Roma. “La ripartizione dei progetti che ci sono pervenuti nelle diverse categorie – aggiunge – risulta abbastanza equilibrata. Comprende proposte di progettazioni complesse, che riguardano ad esempio cartelle cliniche multi-specialistiche, oppure sistemi di sicurezza per l’uso di tecnologie in sale operatorie con presenza di campi magnetici. Ma ci sono anche progetti focalizzati sulla contemporaneità e riguardanti la sanità digitale. Ad esempio, tecnologie mobili di supporto a pazienti con disturbi bipolari o depressivi, cybersecurity e valutazione dei rischi connessi ai dispositivi indossabili”.

La selezione e la proclamazione dei vincitori del premio Aiic

Nelle tre settimane successive alla chiusura delle iscrizioni, i progetti saranno valutati dalla Giuria Htc, presieduta da Marcella Marletta, direttore generale dispositivi medici e servizio farmaceutico del ministero della Salute. Tre i criteri di valutazione:

  • robustezza della stesura, chiarezza espositiva e rigore metodologico;
  • originalità e innovatività;
  • applicabilità alle strutture sanitarie ed esportabilità al contesto.

Le giurie specializzate sono formate da membri del direttivo Aiic, accademici e specialisti di settore, da direttori di asl e di aziende ospedaliere, da rappresentanti di istituzioni e da giornalisti specializzati. I vincitori delle singole categorie del Challenge saranno  proclamati nel corso del XVIII Convegno Aiic (“La salute di domani, le tecnologie di oggi”, 10-12 maggio 2018, Palazzo dei Congressi, Roma) e premiati durante la cena di gala del convegno (in programma per la sera di giovedì 11 maggio). Durante questo evento, inoltre, sarà anche selezionato e annunciato il primo classificato assoluto.