Società italiana di tossicologia: Galli (Università di Milano) è il nuovo presidente

Corrado Lodovico Galli subentra a Patrizia Hrelia (Università di Bologna) che ha guidato la Sitox dal 2015 a oggi. Orazio Cantoni (Urbino) eletto per il triennio 2021-2024

società italiana di tossicologia

La Società italiana di tossicologia (Sitox) ha un nuovo presidente: Corrado Ludovico Galli, tossicologo dell’Università degli studi di Milano. Lo ha deciso il 18esimo congresso della società scientifica che si è concluso nei giorni scorsi a Bologna. Galli subentra a Patrizia Hrelia, dell’Università di Bologna, che ha guidato la Sitox dal 2015 a oggi. In occasione del congresso è stato scelto anche il presidente eletto per il 2021-2024: sarà Orazio Cantoni, farmacologo dell’Università di Urbino.

Il profilo

Galli, genovese, classe 1945, si è laureato in Farmacia all’Università di Milano, dove ora è ordinario di tossicologia. Ha fatto parte di numerosi gruppi di lavoro all’interno di diverse istituzioni, come l’Organizzazione mondiale della sanità (Oms), l’Unione Europea (Ue), la statunitense Food and drug administration (Fda), l’Environmental protection agency (Epa).

Del nuovo consiglio direttivo della Sitox fanno parte, in qualità di consiglieri, Francesca Maffei, Guido Mannaioni, Angelo Moretto, Michele Navarra, Emanuela Testai, Sarah Vecchio e Barbara Viviani. Il neopresidente Galli resterà in carica fino al 2021.