Farmaci biologici e biosimilari 2018

A seguito della pubblicazione in Gazzetta ufficiale della determina Aifa in fatto di biologici e biosimilari, Hps-AboutPharma, in collaborazione con BonelliErede, ha organizzato un evento apposito per discutere delle novità e degli scenari futuri. Secondo il documento il farmaco biosimilare rappresenta un’opzione terapeutica con lo stesso rapporto rischio – beneficio del farmaco biologico di riferimento e risponde agli stessi standard di qualità, sicurezza ed efficacia. Esso costituisce inoltre, grazie ai costi contenuti, una preziosa opportunità per garantire l’accesso a terapie innovative ad un ampio numero di pazienti e per ottenere risparmi di spesa da reinvestire nell’innovazione farmaceutica. L’Aifa definisce i farmaci biosimilari intercambiabili con i corrispondenti originatori tanto per i pazienti naïve quanto per i pazienti già in terapia. Resta comunque tutelata la libertà del medico prescrittore al quale è affidato il compito di scegliere il medicinale più adatto al paziente e di contribuire, con la sua scelta, ad un utilizzo appropriato delle risorse del servizio sanitario nazionale. Nel video che segue parlano esperti di diritto e regolatorio per far luce su aspetti cruciale per il Servizio sanitario nazionale.