Aifa, nuovi membri delle Commissioni tecnico scientifica e Prezzi e rimborsi

Le presidenze sono affidate rispettivamente a Patrizia Popoli (Iss) e Francesca Tosolini (Regione Friuli Venezia Giulia). I componenti restano in carica tre anni

giulia grillo

Rinnovata la composizione della Commissione tecnico-scientifica (Cts) e del Comitato prezzi e rimborso (Cpr) dell’Aifa. La firma del decreto da parte del ministero della salute risale al 20 settembre scorso, ma l’ultima controfirma da parte del ministero dell’economia e finanze risale a mercoledì 26. Ciascun organismo si compone di dieci membri: tre designati dal ministero della Salute, uno dal Mef e quattro dalla Conferenza Stato-Regioni. Si aggiungono, in quanto membri di diritto, il direttore generale di Aifa (Luca Li Bassi, salvo sorprese) e il presidente dell’Istituto superiore di Sanità Walter Ricciardi. Restano in carica tre anni, rinnovabili consecutivamente una sola volta.

La composizione della Cts

Presidente è Patrizia Popoli (responsabile del Centro nazionale ricerca e valutazione preclinica e Clinica dei Farmaci, Iss), designata dal ministero della Salute. Il dicastero retto da Giulia Grillo ha inoltre nominato, Paolo Schincariol, direttore della struttura complessa Assistenza farmaceutica dell’Azienda sanitaria universitaria integrata di Trieste, e Armando Genazzani (confermato) che dirige il Dipartimento Scienze del farmaco dell’Università del Piemonte orientale Misalute. Il direttore scientifico dell’Ircss Fondazione Santa Lucia di Roma, Carlo Caltagirone, è il membro designato del Mef. La Conferenza Stato-Regioni ha confermato i vertici delle commissioni regionali già indicati a luglio scorso. E cioè: Antonio Addis (Dipartimento Epidemiologia, Servizio sanitario regionale del Lazio), Anna Maria Marata (Direzione generale Sanità e Politiche Sociali, Regione Emilia-Romagna), Giovambattista De Sarro (rettore dell’università degli Studi “Magna Graecia” di Catanzaro) e Ida Fortino (Direzione generale welfare programmazione, polo ospedaliero, farmaco, dispositivi e hta della Regione Lombardia).

… e quella della Cpr

I nomi indicati dal ministero della Salute sono quelli di Francesca Tosolini (direttore del Servizio assistenza farmaceutica della Regione Friuli Venezia Giulia) in qualità di presidente, Paolo Stella e Annalisa Campomori, direttore della Farmacia ospedaliera dell’Azienda provinciale per i servizi sanitari di Trento. Il Mef ha invece indicato Beniamino Colagrosso, già ufficiale medico della Guardia di Finanza e Commendatore della Repubblica Italiana. I rappresentanti delle Regioni sono: Roberto Banfi (direzione sanitaria/farmaceutica ospedaliera e politiche del farmaco della Toscana); Giovanna Scroccaro, responsabile del coordinamento regionale unico sul farmaco del Veneto; Amelia Filippelli, farmacologa dell’università di Salerno; Loredano Giorni, responsabile dell’assistenza farmaceutica della Regione Piemonte.