Asma, approvazione per dupilumab negli Usa

Il medicinale era già stato approvato dalla Food and drug administration nel marzo del 2017. Le indicazioni, in quel caso, riguardavano la dermatite atopica da moderata a grave in adulti con malattia non controllata con terapie topiche

Approvazione per dupilumab negli Usa per Sanofi e Regeneron in pazienti con asma grave e severo dai 12 anni in su con fenotipo eosinofilico o con asma dipendente da corticosteroidi orali. Il farmaco è stato approvato come aggiunta al mantenimento della terapia.

Il farmaco

Dupilumab è un anticorpo monoclonale umano progettato per inibire i segnali dell’interleuchina-4 (IL-4) e dell’interleuchina-13 (IL-13). È infatti diretto contro i recettori di IL-4. IL-4 e IL-13 sono due proteine di segnalazione che contribuiscono a scatenare le risposte infiammatorie sostenute dai linfociti T-helper 2 come avviene nell’asma da moderata a grave. “Dupixent è stato approvato ora negli Usa per due importanti gruppi di pazienti con asma non controllato”, dice George Yancopoulos, presidente and Chief scientific officer di Regeneron, società che insieme a Sanofi hanno lavorato al prodotto. “Nei programmi clinici, dupixent ha dimostrato di ridurre l’esacerbazioni severe e l’uso dei corticosteroidi”, ha continuato il presidente.

Le precedenti approvazioni

Il medicinale era già stato approvato dalla Food and drug administration ed Ema nel marzo del 2017. Le indicazioni, in quel caso, riguardavano la dermatite atopica da moderata a grave in adulti con malattia non controllata con terapie topiche. Stessa approvazione anche nell’Ue, Giappone e Canada. Ma non finisce qui. Perché il farmaco ha ottenuto dei risultati clinici positivi anche per un’altra indicazione, la rinosinutite cronica con polipi nasali. “Nonostante l’ampia scelta di farmaci contro l’asma, ci sono ancora molti bisogni insoddisfatti. Ora c’è una nuova alternativa per pazienti con asma moderato e grave”, ha dichiarato Olivier Brandicourt, ceo di Sanofi.