Corsi Ecm e App, tra norme ed evoluzione

È un fatto che le app per eventi sono sempre più diffuse. I vantaggi in termini di supporto organizzativo, interazione ed efficacia sono noti. Orientarsi nella scelta però non è semplice, ancor meno per la gestione degli eventi Ecm. *In collaborazione con DEEP

Uwell

Il settore degli eventi in Educazione continua in medicina è contraddistinto da dinamiche ed esigenze peculiari legate all’osservanza delle regole che disciplinano la materia e al tempestivo aggiornamento degli strumenti che vengono utilizzati. Tra questi strumenti ci sono le app che devono rispettare alcuni criteri di valutazione. Innanzi tutto uno strumento del genere deve essere autonomo e deve essere realizzabile direttamente dall’organizzatore, eliminando i tempi necessari per briefing, approvazioni, modifiche e tempi di pubblicazione. Deve essere nativo e quindi sfruttare tutte le funzionalità online e offline. Infine interattivo, da subito disponibile e aggiornabile.

Nata per l’Ecm

Una delle soluzioni attualmente presenti sul mercato è sviluppata da DEEPecm. La piattaforma permette infatti di realizzare event app che includono le funzionalità necessarie per assolvere alle direttive Agenas. Secondo quanto indicato dall’Agenzia per i servizi sanitari regionali vanno valutate la presenza in aula documentata con il tempo percentuale e la modalità di preiscrizione e iscrizione secondo la normativa vigente per l’accreditamento e l’ottenimento dei crediti formativi. Infine ci deve essere anche la possibilità di somministrare, compilare e processare i tre questionari previsti sulla qualità percepita, sull’ apprendimento e sulla valutazione corso.

Background

DEEPecm, realizzata da Iis Consulting (in questo campo da più di 15 anni) è uno spin off di DEEP che è stato partner tecnico (con l’app dedicata) agli Aboutpharma Digital Awards 2018. DEEPecm mantiene inalterati tre pilastri fondamentali. Prima di tutto l’indipendenza: chiunque può realizzare in pochi minuti un’app nativa e personalizzata. Si definiscono grafica, contenuti, interazioni e funzionalità più avanzate. In secondo luogo il real time: una volta creata, l’app è immediatamente disponibile negli store. In tempo reale sono anche gli aggiornamenti di contenuti o, per esempio, i risultati di sondaggi e interazioni in sala. Infine la 360° event app: una soluzione completa grazie alla vasta gamma di funzionalità disponibili, finalizzate a check in & registration, surveys & polls, training & presentation, gaming & multimedia, social & push, logistica & event analitycs.

Contributo sponsorizzato