Spesa farmaceutica netta convenzionata in calo tra gennaio e agosto 2018

La spesa farmaceutica convenzionata netta a carico del Ssn si è attestata a 5.244,9 milioni di euro. Un decremento rispetto all’anno precedente, pari a 258,6 milioni di euro (-4,7%). A dirlo è l'Aifa che ha pubblicato il report sulla spesa farmaceutica nazionale e regionale per il periodo gennaio-agosto 2018

manovra

La spesa farmaceutica convenzionata netta a carico del Ssn nel periodo gennaio-agosto 2018 calcolata al netto degli sconti, della compartecipazione totale e del pay-back 1,83 % versato alle Regioni dalle aziende farmaceutiche, si è attestata a 5.244,9 milioni di euro. Un decremento rispetto all’anno precedente, pari a 258,6 milioni di euro (-4,7%). A dirlo è l’Aifa che ha pubblicato il report sulla spesa farmaceutica nazionale e regionale per il periodo gennaio-agosto 2018.

Le ricette in calo

I consumi, stando al numero di ricette (386,5 milioni di ricette), mostrano un lieve decremento pari allo 0,4% rispetto al 2017, mentre l’incidenza del ticket aumenta del 4,9% (+50,8 milioni di euro). Allo stesso tempo c’è stato un incremento del 2,5% (+348 milioni) delle dosi giornaliere dispensate.

La spesa complessiva

A livello nazionale la spesa complessiva nei primi sei mesi del 2018 ha superato i 12 miliardi di euro. Si evidenzia, però, uno sforamento di 1,1 miliardo di euro rispetto alla risorse complessive che ammontano a 11,1 miliardi di euro (14,85% del Fsn). Un sfondamento che porta l’incidenza percentuale sul Fondo sanitario al 16,36%, con un incremento percentuale di un punto e mezzo rispetto al tetto fissato. Su 21 Regioni, solo quattro sono rimaste dentro i tetti di spesa.

Il ticket e i medicinali oncologici

Aumenta anche l’incidenza del ticket. Segno più del 4,9% con 50,8 milioni in più. Calano i ticket fissi, ma cresce la spesa dei pazienti sostengono per la differenza di listino per l’acquisto dei brand rispetto ai generici. Per quanto riguarda gli antitumorali la spesa è stata di 374,2 milioni contro i 331,7 di quella per i non oncologici.