Due fondi di investimento vogliono Doc Generici per 1,2 miliardi di dollari

A cedere l'azienda è un'altra società di investimenti, Cvc partner che lascerà l'impresa italiana a Intermediate capital group e Merieux equity partners

menarini

Due fondi di investimento vogliono Doc Generici. La cifra di cui si parla è di oltre un miliardo di dollari. A cedere l’azienda è un’altra società di investimenti, Cvc partner che lascerà l’impresa italiana a Intermediate capital group e Merieux equity partners.

I finanziatori

Numerosi i finanziatori per l’operazione. Si parla di Unicredit, Bnp Paribas, Credit Agricole e Barclays. Doc Generici ha chiuso il 2018 con ricavi superiori ai 200 milioni di euro. Una crescita visti i 180 milioni dell’anno precedente con 67 milioni di Ebitda e con un debito finanziario netto di 266 milioni. Luigi Bartone, managing director di Icg (Intermediate capital group) ha più volte ribadito che l’azienda beneficia di una crescita costante dei generici in Italia”.

Cambi di proprietà

Doc Generici non è nuova a questi cambi di proprietà. Cvc aveva acquisito il controllo dal fondo Charterhouse che a sua volta l’aveva prelevata nel 2013 dai gruppi industriali fondatori quali Apotex, Zambon e Chiesi. In quel caso la valutazione è stata di 650 milioni di euro circa. L’operazione di Charterhouse, invece, aveva visto una valutazione tra i 320 e i 340 milioni.