Pharmanutra, due nuovi accordi per espandersi in Romania, Turchia e Taiwan

Le due intese riguardano la distribuzione all'estero della linea di prodotto a base di esteri cetilati per ridurre la sintomatologia dolorosa di articolazioni e di muscoli dovuta a traumi

Boehringer

PharmaNutra comunica di aver siglato due nuovi accordi relativi alla distribuzione all’estero della linea di prodotto a base di esteri cetilati per ridurre la sintomatologia dolorosa di articolazioni e di muscoli dovuta a traumi.

Espandersi all’estero

Il primo agreement ha visto porre le proprie basi lo scorso ottobre durante la fiera farmaceutica Cphi di Madrid. In quel caso è stato raggiunto con la società turca Bio Gen Ilac. L’accordo riguarda la distribuzione di prodotti a base di esteri cetilati in Turchia e in Romania, due mercati in cui l’azienda toscana dei fratelli Andrea e Roberto Lacorte è già presente con il ferro sucrosomiale. Il secondo accordo è stato formalizzato con la multinazionale del biotech taiwanese TTY Biopharm Company Limited per la distribuzione a Taiwan. La nuova partnership è la naturale conseguenza dei consolidati rapporti con American Taiwan Biopharm società affiliata alla stessa TTY Biopharm. Quest’ultima ha l’esclusiva per la commercializzazione della linea di prodotti a base di esteri cetilati in Thailandia.

Nuove intese

Andrea Lacorte, presidente di Pharmanutra afferma: “Stiamo vivendo un processo di espansione. Mese dopo mese continua a regalarci soddisfazioni, in mercati in cui non sempre è facile entrare”. Questi nuovi accordi seguono le intese firmate recentemente in Israele, Thailandia, Austria, Svezia e Norvegia. Sempre di recente sono stati firmati contratti in Giordania e Pakistan.