Ema, via libera a quattro nuovi farmaci da parte del Chmp

I nuovi medicinali indicati dal comitato serviranno per il trattamento di diverse patologie, fra cui la malattia di Wilson, una disfunzione dei reni e le infezioni fungine. Approvati anche due generici

Ema

Via libera a quattro nuovi farmaci da parte del Comitato per i medicinali a uso umano dell’Ema. Nella seduta di maggio il Comitato ha raccomandato l’approvazione di quattro medicinali: triidrato di diidrocloruro, arginina/lisina, e due soluzioni legate al posaconazolo.

Nel dettaglio l’autorizzazione all’immissione in commercio del triidrato di diidrocloruro riguarda il  trattamento della malattia di Wilson. Si tratta di una malattia rara che provoca l’accumulo di rame nel fegato, nel cervello e in altri organi vitali. Il triidrato di diidrocloruro è stato designato come farmaco orfano1 durante il suo sviluppo.

L’ok del Chmp è arrivato poi anche per arginina/lisina per quel che riguarda protezione dei reni contro le radiazioni durante la terapia radioattiva con oxodotreotide di lutezio (177Lu).

Ema, approvati due farmaci generici

Infine il comitato ha dato il via libera a due medicinali generici destinati al trattamento e alla prevenzione delle infezioni fungine hanno. Si tratta di due farmaci entrambi con principio attivo a base di  posaconazolo.