Healthcare, Sanofi e Google in partnership per lanciare un innovation lab

L'intesa prevede la realizzazione di un laboratorio di innovazione che punterà sulle tecnologie basate su grandi moli di dati per offrire soluzioni sempre più all'avanguardia nel campo dell'assistenza sanitaria

sanofi

Sanofi e Google uniscono le forze per trasformare il futuro dei farmaci in nome della potenza dei dati. Il colosso farmaceutico francese e quello tecnologico americano hanno annunciato una partnership che porterà al lancio di un laboratorio di innovazione virtuale nel campo dell’healthcare.

Sanofi, una nuova era per le scienze della vita

L’unione tra l’innovazione nelle life science e la tecnologia dovrebbe portare a quella che Ameet Nathwani, chief digital officer di Sanofi, ha definito “una nuova era per le life science e la salute umana, con l’opportunità di trasformare l’assistenza sanitaria attraverso partnership con aziende pioniere della tecnologia e dell’analisi. Combinando le innovazioni biologiche e i dati scientifici di Sanofi con le capacità di Google leader del settore, dal cloud computing all’intelligenza artificiale, aspiriamo a dare alle persone un maggiore controllo sulla loro salute e ad accelerare la scoperta di nuove terapie”.

Tale collaborazione mira a modificare i modi in cui Sanofi sviluppa nuovi trattamenti. Il lavoro dei due colossi si concentrerà soprattutto su tre obiettivi chiave. Quali? Comprendere meglio i pazienti e le malattie, aumentare l’efficienza operativa di Sanofi e migliorare l’esperienza dei pazienti e dei clienti dell’azienda francese.

“Le aziende di life science stanno puntando sull’innovazione digitale basata sui dati per aiutare a creare soluzioni sanitarie accessibili”, ha dichiarato Thomas Kurian, Ceo di Google Cloud. ” Collaborare con Sanofi significa accelerare il ciclo di innovazioni sanitarie per le popolazioni di tutto il mondo”.

Le attività del laboratorio di innovazione

Peraltro, i due gruppi sfrutteranno analisi approfondite su set di dati per comprendere meglio le principali malattie ed estrarre le informazioni relative ai pazienti. Ciò consentirà a Sanofi di ricercare e sviluppare approcci più personalizzati al trattamento e identificare le tecnologie di accompagnamento per migliorare i risultati di salute. Le aziende applicheranno tecnologia e analisi sul grande database di Sanofi nel mondo reale per capire meglio quali trattamenti funzionano per i pazienti. In questo modo si punta a migliorare la capacità di offrire consigli terapeutici personalizzati, ottimizzando così la cura del paziente e riducendo i costi sanitari.

Inoltre, Sanofi e Google prevedono di applicare algoritmi di intelligenza artificiale (Ai) tra diversi set di dati per prevedere meglio le vendite e informare gli sforzi di marketing e la catena di approvvigionamento. L’utilizzo dell’Ai terrà conto delle informazioni in tempo reale e dei vincoli geografici, logistici e di produzione per aiutare l’accuratezza di queste attività complesse.

Infine Sanofi renderà più moderna la propria infrastruttura migrando alcune applicazioni aziendali esistenti a Google cloud platform (Gcp). Sfruttando l’automazione, la scalabilità e l’agilità, unitamente all’aumento delle capacità analitiche e dei dati, Sanofi accelera e semplifica la gestione legacy, offre un facile accesso alle tecnologie recenti e alla sua integrazione nei piani aziendali. La transizione verso Gcp massimizzerà l’efficienza dei costi operativi e sosterrà gli obiettivi aziendali, incluso l’innovation lab.