Calabria: Maria Crocco nominata subcommissario per la sanità

Dopo una lunga esperienza nei ruoli apicali della sanità abruzzese, sostituisce Thomas Schael che si era dimesso il primo luglio scorso per ragioni personali. Il nome frutto di una scelta condivisa tra Mef e ministero della Salute

calabria

Maria Crocco è il nuovo subcommissario per l’attuazione del Piano per la sanità della Regione Calabria. Il Consiglio dei ministri ha dato il via libera alla nomina proposta dal ministero dell’Economia e condivisa con il ministero della Salute. Laureata in Giurisprudenza, una lunga esperienza nei ruoli apicali della sanità abruzzese, Maria Crocco sostituisce nell’incarico, Thomas Schael che si era dimesso il primo luglio scorso per ragioni personali.

In Calabria un “lavoro non semplice”

“Faccio i miei migliori auguri alla dottoressa Crocco che vanta una significativa esperienza nella gestione sanitaria e che, da oggi, è chiamata a un lavoro non semplice dichiara il ministro della Salute, Giulia Grillo   ma che, ed è questo il mio auspicio, saprà onorare con entusiasmo e determinazione, per il bene dei cittadini, ma anche di chi lavora con serietà e dedizione nella sanità calabrese.Il ministero della Salute  continuerà a supportare la struttura commissariale della Regione Calabria affinché siano presto raggiunti i risultati che tutto il Paese, e non solo i calabresi, attendono e per i quali ci siamo impegnati in questi mesi di intenso lavoro culminati – conclude il ministro – nell’approvazione del Decreto Calabria, trasformato in legge nelle scorse settimane”.