Boehringer Ingelheim Animal Health Italia, Warren Crosby a capo del sito di Noventa padovana

Entrato nel Gruppo come direttore del sito di Nanjing in Cina, subentra a Rossella Pellizzari che per 4 anni ha diretto lo stabilimento veneto. "Gli elementi fondamentali per un sito produttivo - dice - sono l’attenzione ai temi di salute e sicurezza"

Boehringer Ingelheim accordo Bruno farmaceutici

Cambio al vertice del sito produttivo di Noventa padovana di Boehringer Ingelheim animal health. Dal 1 luglio scorso Warren Crosby è il nuovo Noventa site head. Subentra a Rossella Pellizzari che per 4 anni ha diretto lo stabilimento veneto, portando il proprio contributo, in particolare nella fase di integrazione di Boehringer Ingelheim Animal Health nel Gruppo Boehringer Ingelheim.

La carriera

Crosby negli ultimi due anni è entrato nel Gruppo Boehringer Ingelheim come direttore del sito di Nanjing in Cina e precedentemente ha lavorato per 16 anni nel Regno Unito presso Merial, multinazionale operante nel settore dell’Animal Health, ora di proprietà di Boehringer Ingelheim, come Project Manager e successivamente come Direttore del sito di Guildford.

Nel corso della sua carriera Crosby ha gestito numerosi progetti in differenti Paesi e contesti culturali, fino ad approdare nel nostro Paese, presso il sito produttivo di Noventa padovana, interamente dedicato alla produzione di vaccini per proteggere la specie avicola da diversi tipi di malattie.

La strategia

“Sono fermamente convinto che gli elementi fondamentali per un sito produttivo siano l’attenzione ai temi di salute e sicurezza, che si traducono in qualità dei nostri prodotti. Questo non può prescindere dal fatto che chi guida un sito produttivo debba essere costantemente d’esempio per l’intera organizzazione. – ha affermato Warren Crosby – Per questo mi impegno costantemente per coinvolgere tutti i collaboratori per raggiungere gli obiettivi prefissati, comprendendo e rispondendo alle esigenze dei clienti, in una realtà, come il sito di Noventa Padovana, in continua evoluzione. Sono per questo grato – conclude Crosby – ai vertici dell’azienda per la stima che mi hanno dimostrato, affidandomi un ruolo così stimolante all’interno del Gruppo.”