Cambiano i vertici all’Iit di Genova, Giorgio Metta nuovo direttore scientifico

Metta, cagliaritano, classe 1970, è stato vicedirettore dell'istituto dal 2016. Ha inoltre lavorato nel campo della robotica umanoide all'interno del progetto iCub. Il suo mandato avrà durata quadriennale

Cambiano i vertici all’Istituto italiano di tecnologia di Genova. Da settembre Giorgio Metta è ufficialmente il nuovo direttore scientifico per i prossimi quattro anni. Subentra a Roberto Cingolani che sarà il prossimo Chief technology innovation officer di Leonardo.

Il profilo

Metta, cagliaritano, classe 1970, è stato vicedirettore dell’istituto dal 2016. Ha inoltre lavorato nel campo della robotica umanoide all’interno del progetto iCub. Il nuovo direttore scientifico si è laureato in ingegneria elettronica nel 1994 e ha conseguito un Phd nel 2000 all’Università di Genova. Fino al 2002, dopo un’esperienza al Mit, ha lavorato come ricercato all’Ai-lab del Massachusetts institute of technology prima di tornare a Genova. Qui, dopo aver fatto a lungo il ricercatore, nel 2012 è stato professore di Robotica cognitiva a Plymouth in Gran Bretagna.