Animal health, Bayer e la startup VLPbio insieme per sviluppare immunoterapie per animali

Grazie a questo accordo il gruppo farmaceutico tedesco svilupperà immunoterapie per animali utilizzando la tecnologia di VLPbio, progettata per indurre risposte immunitarie specifiche contro le malattie animali

animal health

Bayer animal health e VLPbio, hanno raggiunto un accordo di collaborazione per la scoperta e lo sviluppo di una nuova generazione di soluzioni di immunoterapia nel campo della medicina veterinaria.

Bayer animal health, i dettagli dell’accordo

Grazie a questo accordo Bayer svilupperà immunoterapie per animali insieme a  VLPbio utilizzando la tecnologia di quest’ultima. Si tratta di una tecnologia  progettata per indurre risposte immunitarie specifiche contro le malattie bersaglio animali. Le due società condivideranno le conoscenze sulle malattie degli animali e svilupperanno approcci strategici verso alternative terapeutiche incentrate sul cliente. Secondo quanto riporta una nota diffusa da Bayer, la collaborazione mira a creare strumenti per modellare il futuro della salute degli animali. L’intesa, servirà anche a sviluppare nuovi prodotti per la prevenzione e il trattamento delle malattie degli animali, migliorando così il benessere degli animali.

Dal punto di vista del gruppo tedesco, “Questa partnership ci consentirà di intensificare la nostra attenzione sulle immunoterapie”, ha dichiarato Douglas Hutchens, head of drug discovery, Bayer Animal Health “Siamo orgogliosi di collaborare con una delle startup più innovative del settore e crediamo fermamente che questa collaborazione migliorerà le nostre capacità di innovazione”.

Una startup per le immunoterapie nel campo veterinario

“Il nostro impegno per questa collaborazione si basa su tre vantaggi competitivi per la nostra azienda”, ha aggiunto Il ceo di VLPbio Pablo Gutiérrez,  “il potenziale innovativo della nostra tecnologia, l’esperienza e la capacità del nostro team, nonché un solido piano strategico”.

VLPbio è una startup spagnola che sviluppa nuovi vaccini e altre immunoterapie contro le malattie ad alto impatto nel campo veterinario, basate su particelle simili a virus chimerici (Ch-VLPs). VLPbio utilizza una tecnologia proprietaria che funge da piattaforma di visualizzazione degli antigeni per un bersaglio specifico e attiva una risposta immunitaria