Il payback come strumento di contenimento della spesa sanitaria

Convegno "Il payback come come strumento di contenimento della spesa sanitaria"

Il payback come strumento di contenimento della spesa sanitaria

Aspetti legali, profili antitrust e impatti sul diritto alla Salute

Roma, 31 marzo 2020

Studio legale BonelliErede – Via Vittoria Colonna 39

 

Introdotto dalla legge finanziaria del 2008 per porre un argine all’aumento della spesa farmaceutica, il payback costituisce, a detta degli esperti e degli stakeholder coinvolti, uno strumento controverso e di difficile applicazione. Tra il 2013 e il 2018, i molteplici contenziosi presentati ai giudici amministrativi hanno di fatto impedito alle aziende di chiudere i bilanci ed alle Regioni di incassare le cifre del payback per un totale di circa 3,8 miliardi di euro. Solo nel 2019, grazie all’accordo Regioni-Farmindustria, le imprese si sono impegnate a ritirare i ricorsi a fronte di una riduzione delle somme dovute per un totale di 2,4 miliardi di euro. Rimane invece in sospeso la restituzione del pay back 2019 che dovrà ora essere affrontata.

Al centro del dibattito vi sono:

  • Le modalità di calcolo e di distribuzione della quota di payback tra le compagnie farmaceutiche ed i connessi rischi di irrigidimento del mercato e di riduzione dell’innovazione
  • L’estensione del meccanismo del payback a talune tipologie di farmaci orfani o orphan –like
  • Un generale ripensamento dei tetti di spesa e dei meccanismi del payback annunciato dal Ministro della Salute a fine 2019, ma non ancora ratificato in atti o provvedimenti specifici

 

Il workshop attraverso un confronto tra esperti legali, associazioni e aziende, ha l’obiettivo di analizzare la situazione attuale e le prospettive future del payback esaminando le ricadute sulla governance farmaceutica e le possibili soluzioni alternative per contenere la spesa sanitaria, evitando le esternalità negative connesse a questo meccanismo.

 

Scarica il programma

 

Metodologia di lavoro

Il workshop sarà impostato come tavola rotonda. I partecipanti, attraverso vari giri di tavolo e momenti dedicati al confronto, saranno chiamati a raccontare la propria esperienza e ad esprimere liberamente il proprio punto di vista sulle varie tematiche oggetto di discussione.

 

Con l’obiettivo di favorire un dialogo aperto e il libero scambio di informazioni verrà applicata la Chatham House Rule: le opinioni espresse non saranno riportate al di fuori dell’incontro come provenienti da uno specifico partecipante e tutti i componenti del gruppo saranno tenuti alla confidenzialità.

 

Target

Il seminario si rivolge al top management, ai direttori degli uffici legali e regolatori e ai responsabili amministrazione e finance delle imprese farmaceutiche e biotecnologiche.

 

Modalità di partecipazione

La partecipazione è esclusivamente su invito. Le aziende interessate potranno chiedere maggiori informazioni e fare richiesta di accreditamento scrivendo a convegno@aboutpharma.com