Digital Awards 2019, ecco tutti i vincitori della settima edizione

Al Talent Garden di Milano sono stati premiati Msd, Janssen, Sanofi, Healthcare Network Partners, Astrazeneca, Pfizer, Mosaic Software, Angelini, Zoetis, Merck, Medtronic, Vivisol, Novartis e Baxter

I premi più ambiti dei Digital Awards 2019 sono andati a Msd e Janssen, rispettivamente Best Social e Digital Company. Grande emozione e applausi a scena aperta per la chiusura della settima edizione del contest che quest’anno si è tenuto al Talent Garden di Via Calabiana a Milano. In totale sono stati 14 i podi per altrettanti premi consegnati. Sul prossimo numero del magazine (dicembre/gennaio) sarà dato un più ampio resoconto dell’evento.

Social e Digital

Ormai ospiti fissi ai Digital Awards, Msd e Janssen si portano a casa le targhe dei vincitori. A premiare l’azienda più social è stato Frangino Lucarini di Facebook che ha estratto il nome di Msd dalla best five di categoria. Sanofi, Novartis, Janssen, Angelini e Msd. Per la categoria Digital ha invece premiato Alberto Carlini, Healthcare industry manager, southern Europe di Google. A lui il compito di estrarre dalla busta il nome del vincitore tra le cinque finaliste che sono state Merck, Sanofi, Janssen, Msd e Novartis. “Un ringraziamento va a Msd – dicono dal palco i membri del team di Janssen durante la consegna della targa – Saliamo sul palco dopo di voi. Siete un’azienda di riferimento”.

 

Janssen – Best Digital Company

 

Msd – Best Social Company

 

Gli altri podi

Ma cominciamo con ordine. La “comunità” dei top player dell’healthcare italiano, come l’ha definita Stefania Ambra, Ad di Hps-AboutPharma durante il suo intervento iniziale, si è riunita al Talent Garden milanese per la sfilata dei progetti più innovativi del momento. Oltre 260 quelli arrivati quest’anno, un record, se si pensa all’ottantina dell’ormai lontano 2013, anno della prima edizione. Accompagnati lungo tutta la serata da Stefania Ambra e da Giulio Zuanetti, presidente di Hps-AboutPharma, i vari giurati hanno nominato i premiati. Per la categoria “Wellness e Lifestyle” ha vinto Sanofi con il progetto “Uwell”. A premiare è stata Cristiana Montani Natalucci, responsabile for management of communication and institutional projects di Cittadinanzattiva. La seconda categoria è stata quella di “Qualità di vita dei pazienti e aderenza alla terapia”. La vittoria è andata a Healthcare Network Partners con il progetto “Capsuled” con Massimiliano Boggetti, presidente di Confindustria Dispositivi Medici, a consegnare la targa. A prevalere nella categoria “Supporto ed engagement dei pazienti e caregiver” è stata invece Astrazeneca con il progetto “La vita con”. Sul palco a premiare Francesca Sofia, direttore scientifico e consigliere della Federazione italiana epilessie. “La comunità dei pazienti può essere soddisfatta per l’intraprendenza delle aziende. C’è grande innovazione dovuta all’intersezione di esperienze diverse”, ha affermato Sofia dal palco.

Sanofi – Wellness e Lifestyle

 

Healthcare Network Partners – Qualità di vita dei pazienti e aderenza alla terapia

 

Astrazeneca – Supporto ed engagement dei pazienti e dei caregiver

Ex aequo

Sorpresa della serata è stata la parità tra due progetti nella categoria “Digital Health Partnership” tra Janssen-Cilag e Pfizer rispettivamente con i progetti “Itest” e “Fibricheck”. Sul palco a premiare le due aziende Raimondo Anello, head of innovation di Ericsson. Il premio speciale Start up company Award è andato a Mosaic Software, con Veronica Mariani, Advisor, Business Angel, fondatrice e Ceo di Premiaweb a consegnare la targa. Per “Aggiornamento e supporto alla professione dei farmacisti” ha vinto il progetto “Angela ChatBot per farmacisti” di Angelini, sul palco a conferire il premio Annarosa Racca, presidente di Federfarma Lombardia.

Janssen e Pfizer – Ex aequo per Digital Health Partnership

 

Mosaic Software – Start Up Company

 

Angelini – Aggiornamento e supporto alla professione dei farmacisti

Animal Health

Una delle novità di quest’anno è stata la categoria sulla salute animale. A premiare e presentare anche l’omonima rivista di AboutPharma nata quest’anno è stato il direttore della testata Stefano Di Marzio. “Perché un premio sulla salute animale? – ha detto il direttore – Perché riguarda anche la nostra di salute. C’è una sola salute ed è quella dell’ambiente e del nostro pianeta”. Un richiamo esplicito al tanto caro approccio dell’Oms alla materia “One health”. A premiare è stato Marco Melosi, presidente Anmvi. Il vincitore è stata Zoetis con il progetto “Smartbow”.

Zoetis – Animal Health

Le categorie dei medici

Per l’ “Aggiornamento e formazione dei medici” ha vinto invece Merck con il progetto MediMerck. Sul palco a premiare Fiorenzo Corti, vice segretario nazionale Fimmg (Federazione italiana medici di medicina generale). Per il “Supporto alla professione dei medici” ha vinto invece Medtronic Italia con “GI Genius”. A consegnare il premio è stato Eugenio Santoro, ricercatore dell’Istituto Mario Negri.

Merck – Aggiornamento e formazione dei medici

 

Medtronic – Supporto alla professione dei medici

Hta ed engagement del team aziendale

Per la categoria “HTA, Patient e Market Access la vittoria è andata a Vivisol con il progetto “Resmon Pro Diary”. A conferire il premio è stato Roberto Adrower, Università La Sapienza di Roma. Per l’ “Engagement del team aziendale”, una delle categorie che ha riscontrato maggior successo tra i contendenti, ha vinto Novartis Farma con il progetto “Embrace”. Ha premiato Roberto Triola, responsabile della digitalizzazione di Farmindustria.

Vivisol – Hta, patient e market access

 

Novartis – Engagement del team aziendale

Technology award

Prima dei Best e Social award Teresa Minero, Chair of Italy, Pharma 4.0, EU Leadership Team di Ispe, ha consegnato il Technology Award a Baxter per il progetto “Sistema E-VISUS”. 

Baxter – Technology Award

E il prossimo anno si raddoppia

Se l’edizione 2019 è stata un successo in fatto di progetti, è stata anche l’occasione per promuovere nuove iniziative. Innanzi tutto il Digital Insight Lab, evento promosso per il 28 novembre 2019 che metterà insieme le idee, gli spunti e le suggestioni della serata dei Digital Awards di quest’anno. Tuttavia per il 2020 si raddoppia. Giulio Zuanetti, durante il suo intervento iniziale, lo annuncia agli oltre 400 presenti. “Il prossimo anno organizzeremo un nuovo evento. Oltre ai Digital Awards, proporremo anche gli ‘AboutPharma Advertising Awards’ con focus sulla capacità comunicativa delle aziende dal punto di vista pubblicitario e di promozione dei propri servizi e della propria immagine.

 

Riguarda il video completo della serata