Acquisizioni, Novartis compra la biotech The Medicines Company per 9,7 miliardi di dollari

Il colosso svizzero ha annunciato il raggiungimento dell’accordo per l'acquisizione della società di biotecnologie che sviluppa terapie per ridurre il colesterolo nei pazienti a rischio cardiovascolare. L'operazione prevede un esborso di 85 dollari ad azione in contanti

Novartis

Novartis fa spese negli Usa e compra l’azienda biotecnologica americana The Medicines Company per una 9,7 miliardi di dollari. Il colosso svizzero ha annunciato, infatti, il raggiungimento dell’accordo per l’acquisizione della società a stelle e strisce, quotata al Nasdaq, per 85 dollari ad azione in contanti.

Il prodotto di  The Medicines company

Secondo quanto riporta un comunicato stampa diffuso dal gruppo svizzero, la transazione è approvata all’unanimità dai consigli di amministrazione di entrambe le società.  Il medicinale di punta di The Medicines è un farmaco (inclisiran) che serve a ridurre il colesterolo nei pazienti a rischio cardiovascolare.

La strategia di Novartis

Vas Narasimhan Ceo di Novartis ha commentato: “Inclisiran è un medicinale potenzialmente trasformativo che reinventa il trattamento della cardiopatia aterosclerotica e dell’ipercolesterolemia familiare. Con decine di milioni di pazienti a più alto rischio di eventi cardiovascolari da LDL-C elevato, riteniamo che questo farmaco contribuirà a migliorare la vita dei pazienti. Inoltre, può aiutare i sistemi sanitari ad affrontare la principale causa globale di morte. La prospettiva di portare il medicinale di The Medicines ai pazienti si adatta alla nostra strategia per trasformare Novartis in un’azienda farmaceutica focalizzata sui pazienti. E aggiunge una terapia sperimentale con il potenziale per essere un motore significativo della nostra crescita nel medio e lungo termine”.