Dispositivi multi-diagnostici, accordo trovato tra WM Capital e Vree Health Italia

Il contratto è finalizzato a dotare un dispositivo multi-diagnostico di una versione personalizzata di una nuova soluzione tecnologica prodotta da Vree Health. Il contratto avrà durata fino a dicembre 2022

accordi

WM Capital, società quotata su Aim Italia specializzata nel Business Format Franchising informa del raggiungimento di un accordo in esclusiva con Vree Health Italia (Gruppo Msd Italia) valevole fino a dicembre 2022.

L’accordo

Il contratto è finalizzato a dotare un dispositivo multi-diagnostico di una versione personalizzata di una nuova soluzione tecnologica prodotta da Vree Health. Altre soluzioni rientranti nell’accordo riguardano, ad esempio, applicazioni di intelligenza artificiale, già sviluppate o in fase di sviluppo da parte di Vree Health. L’accordo prevede, inoltre, una reciprocità di intenti nell’avvio di attività di co-marketing e co-promotion.

Ai in soccorso alle decisioni del medico

Fabio Pasquali, Amministratore delegato di WM Capital: “L’accordo con Vree Health Italia fornisce un decisivo tassello tecnologico aprendo all’introduzione di sistemi di intelligenza artificiale per il supporto decisionale medico oltre che di interazione attiva con il paziente. Siamo, inoltre, orgogliosi della volontà da parte di una realtà così ben strutturata ed inserita in un contesto globale, di collaborare con noi alla diffusione dei nostri sistemi e servizi integrati”.