Bristol-Myers Squibb completa la cessione del sito di Anagni a Catalent

Bms, come annunciato lo scorso giugno, cede lo stabilimento di produzione italiano alla società statunitense leader nel campo della fornitura di tecnologie avanzate di delivery

Bristol-Myers Squibb

Bristol-Myers Squibb ha concluso la cessione dello stabilimento di produzione e confezionamento dei farmaci orali solidi, farmaci biologici e prodotti sterili di Anagni. Come annunciato lo scorso giugno, lo stabilimento è stato ceduto all’americana Catalent (player globale attivo nel campo della fornitura di tecnologie avanzante di delivery, soluzioni di sviluppo e produzione di farmaci di sintesi, farmaci biologici, terapie geniche e prodotti da banco).

Bristol-Myers Squibb, il senso dell’operazione

L’operazione di disinvestimento, si legge in un comunicato diffuso dal gruppo farmaceutico americano,  rientra nella strategia di Bristol-Myers Squibb volta a semplificare e riallineare il proprio portafoglio di attività. L’obiettivo? Far fronte ai cambiamenti e ai requisiti futuri della propria pipeline in evoluzione. Inoltre la società sta concentrando le proprie risorse sulle attività core business come la scoperta, lo sviluppo e la consegna di medicinali per pazienti affetti da malattie gravi.

Lo stabilimento

Lo stabilimento di Anagni produce e confeziona medicinali cardiovascolari, antitumorali, metabolici e antinfiammatori, ma anche antibiotici non a base di penicillina, antivirali, analgesici iniettabili e biologici. Peraltro, si tratta di un impianto di produzione farmaceutica ubicato in un’area industriale a cento chilometri a sudest di Roma. Inaugurato nel 1966, occupa circa 19.300 metri quadri su un’area di 34 ettari.

Cosa fa Catalent

Catalent vanta un’esperienza di oltre 85 anni nel settore. Per questo motivo, punta a portare i prodotti e più rapidamente sul mercato, migliorare la performance di prodotto e assicurare una fornitura clinica e commerciale affidabile su scala globale. Catalent impiega oltre 11 mila persone, compresi più di 1.800 scienziati, presso oltre 30 stabilimenti in cinque continenti. La sede di Catalent è a Somerset (New Jersey).