Il 14 febbraio sarà la deadline del concorso “A fianco del coraggio” di Roche

Con la quarta edizione vuole dare voce agli uomini, dai padri ai nonni, dai fratelli ai cugini, dai figli ai mariti, dai compagni agli amici e ai conoscenti, che si prendono cura e vivono accanto a donne con una malattia oncologica. Il vincitore sarà rappresentato in uno spot proiettato nelle sale cinematografiche italiane messe a disposizione dai partner dell'iniziativa

Con la nuova edizione, la quarta, di #afdc, Roche vuole dare voce agli uomini, dai padri ai nonni, dai fratelli ai cugini, dai figli ai mariti, dai compagni agli amici e ai conoscenti, che si prendono cura e vivono accanto a donne con una malattia oncologica. Il concorso, a cui è possibile partecipare gratuitamente, invita tutti i cittadini italiani di sesso maschile e maggiorenni interessati a condividere la propria storia a candidarsi attraverso il sito web www.afiancodelcoraggio.it  entro e non oltre il 14 febbraio, data di chiusura del concorso.

Il vincitore

Il racconto vincitore, che verrà valutato e scelto da una giuria popolare prima e da una giuria tecnica dopo, sarà rappresentato in uno spot proiettato nelle sale cinematografiche italiane messe a disposizione dai partner dell’iniziativa.

I partner

I partner dell’iniziativa sono tanti: Ail (Associazione italiana contro le leucemie-linfomi e mieloma), C+C, Ciaopeople, DottNet, Edra, Favo (Federazione italiana delle associazioni di volontariato in oncologia), Massimo Ferrero Cinemas, Lotus Production, Mediaset, 20, Focus, Iris, La 5, Medusa, MP-Film, Radiomediaset, The Space Cinema e Vidiemme. A patrocinare l’evento sono stati il Centro sperimentale di cinematografia e Rai.