Assistenza domiciliare: il Gruppo Sol si rafforza in Europa con acquisizioni e nuovi contratti

La multinazionale presente sul mercato col marchio Vivisol si è aggiudicata tre gare per l’ossigenoterapia bandite nel Regno Unito dal National health service e ha recentemente concluso l'acquisizione della svizzera Perspecta

assistenza domiciliare

Il Gruppo Sol si rafforza in Europa. Nel Regno Unito si è aggiudicato tre nuove gare per l’ossigenoterapia domiciliare, mentre nei mesi scorsi ha acquisito l’azienda svizzera Perspecta. Il doppio annuncio arriva da una nota della multinazionale italiana, che opera nel settore dei gas tecnici, industriali e medicinali, e in quello dell’assistenza domiciliare. In quest’ultimo è attiva attraverso numerose società sotto il marchio Vivisol.

I contratti nel Regno Unito

Nei giorni scorsi, il gruppo – tramite Vivisol Dolby – si è aggiudicato nel Regno Unito tre contratti regionali per i servizi di ossigenoterapia domiciliare in gare bandite dal National health service (Nhs). I contratti, spiega la nota, avranno una durata di sette anni (prolungabili per altri tre). Il valore complessivo è di circa 200 milioni di euro (in dieci anni), per un totale 15mila pazienti assistiti.

L’acquisizione in Svizzera

In Svizzera il Gruppo Sol è già presente dal 2017, nel Cantone di Ginevra, tramite la società Sitex SA. Negli scorsi mesi – spiega la nota – la controllata Airsol srl ha acquisito il 100% di Perspecta GmbH, azienda con sede a Basilea, attiva nel settore dell’assistenza a domicilio nell’area dei Cantoni di Basilea Città e Basilea Campagna, fornendo prevalentemente cure ad alta intensità e complessità. Ulteriori dettagli finanziari dell’operazione non sono stati resi noti. Nell’esercizio 2019 Perspecta ha registrato un fatturato complessivo di circa 3,5 milioni di euro, vantando un organico di 58 dipendenti ed oltre 70 pazienti assistiti.