Settore nutraceutico: accordo tra Esserre Pharma e Perrigo

La giovane azienda italiana sigla con la multinazionale Usa un accordo di licenza e distribuzione in 26 Paesi europei di un prodotto brevettato per la gestione del colesterolo

settore nutraceutico

Accordo nel settore nutraceutico tra la giovane aziende italiana Esserre Pharma e la multinazionale statunitense Perrigo. La partnership prevede un accordo di licenza e distribuzione in 26 Paesi europei di un prodotto brevettato per la gestione del colesterolo. Perrigo è oggi tra i più produttori al mondo di farmaci da banco e fornitore di Otc.

L’intesa

Secondo i termini dell’intesa, Esserre Pharma distribuisce in Italia il prodotto, un nutraceutico a base di estratti di bergamotto, carciofo e fitosteroli, mentre Perrigo lancerà lo stesso prodotto con marchio differente.

“Siamo partiti nel 2013 – spiega il Ceo di Esserre Pharma, Amedeo Squillace – con un progetto ambizioso che andava oltre la commercializzazione di nutraceutici. Il nostro – continua – era ed è tuttora, un progetto più ampio che punta alla promozione di stili di vita più sani ed equilibrati in un’ottica di ottimizzazione della salute e del benessere, considerando il trend d’invecchiamento della popolazione italiana”.

Esserre Pharma è nata nel 2013 a Roma dall’esperienza farmaceutica e galenica della famiglia Squillace. In futuro, spiega Costanza Riccioni, responsabile R&D dell’azienda, “Esserre Pharma continuerà a focalizzarsi sulla ricerca, sulla collaborazione con enti di ricerca e università e sullo sviluppo di prodotti evidence-based”.