L’industria del farmaco europea (Efpia) premia progetti di collaborazione tra stakeholder

Aperte fino a giugno le iscrizioni al “Connecting Healthcare Awards 2020”. Il bando punta a valorizzare partnership innovative, che coinvolgono associazioni di pazienti e aziende

l'industria del farmaco

La Federazione europea delle industrie e delle associazioni farmaceutiche (Efpia) premia progetti innovativi di collaborazione tra stakeholder. Lo fa con il premio “Connecting Healthcare Awards 2020”, dedicato a iniziative di successo per la collaborazione “multi-stakeholder”, a livello nazionale o di Unione europea, che coinvolgano organizzazioni di pazienti e partner industriali.

Le modalità

Le categorie del premio sono due: “Prevention & Awareness” e “Service Delivery”. I candidati potranno concorrere per una di queste. I premi assegnati saranno quattro: oltre ai vincitori delle due categorie, la giuria assegnerà un premio al progetto più innovativo e a quello che si è più distinto per un approccio di “connecting healthcare”. Il premio consiste in un assegno da 10 mila euro per quest’ultimo e di 5 mila euro per ciascuno degli altri progetti vincitori. Le candidature saranno valutate, in coerenza con lo spirito dell’iniziativa, da una giuria “multi-stakeholder”. Al fine di condividere buone pratiche ed esperienze virtuose, i progetti candidati saranno raccolti da Efpia in una “Connecting Healthcare Guide”, come già fatto per la precedente edizione. La scadenza per partecipare è il 20 giugno 2020.