Leo Pharma: consegna a domicilio durante l’emergenza per un farmaco anti-psoriasi

La filiale italiana dell’azienda danese attiva un servizio gratuito per i pazienti in cura con un suo trattamento biologico. Così non dovranno recarsi nelle farmacie ospedaliere o nei centri di ritiro

LEO Pharma

Leo Pharma consegna a domicilio un farmaco biologico anti-psoriasi. Così i pazienti, in questo periodo di emergenza sanitaria, non dovranno recarsi nelle farmacie ospedaliere e nei centri di ritiro. Lo annuncia un comunicato della filiale italiana dell’azienda danese specializzata in dermatologia. “Leo Pharma è sempre pronta ad adottare nuove soluzioni per restare vicina ai propri pazienti e l’attivazione di questo servizio testimonia il nostro impegno per sostenere le persone che soffrono di patologie croniche della pelle e migliorare la loro qualità di vita, in un momento critico come quello dell’emergenza sanitaria Covid-19”, commenta Paolo Pozzolini, country lead di Leo Pharma Italia.

L’iniziativa di Leo Pharma

“L’attuale emergenza Covid-19 – spiega la nota di Leo Pharma –  rischia di ostacolare la continuità terapeutica dei pazienti affetti da psoriasi moderata-grave, in cura con il trattamento biologico”, dunque è stato attivato “un progetto di home delivery del farmaco biologico per la psoriasi moderata-severa, nel pieno rispetto della privacy e del codice etico”. Si tratta di un Patient support program (Psp) attivo dal 15 aprile fino alla fine dell’emergenza Covid-19, gratuitamente e su tutto il territorio nazionale. Il trasporto e la consegna saranno gestiti da un provider esterno.