Covid-19, TikTok dona 5 milioni di euro per affrontare l’emergenza in Italia

La piattaforma creativa di video ha attivato una donazione da 2,5 milioni per uno alla Protezione Civile e alla Federazione Nazionale degli Ordini delle Professioni Infermieristiche (Fnopi), attraverso TikTok health heroes relief fund, il fondo di solidarietà dell'azienda rivolto al personale sanitario

tiktok

TikTok, piattaforma digitale per i video in formato breve, donerà 5 milioni di euro complessivi per la lotta contro l’emergenza Covid-19 in Italia. Il fondo di solidarietà del gruppo (TikTok health heroes relief fund) prevede una donazione di 2,5 milioni di euro destinata alla Protezione civile italiana, più altri 2,5 milioni di euro che andranno alla Federazione nazionale degli ordini delle professioni infermieristihe (Fnopi).

La donazione alla Protezione civile

I 2,5 milioni messi a disposizione per la Protezione civile, riporta una nota dell’azienda, verranno usati – d’intesa con il Commissario straordinario per l’emergenza Domenico Arcuri – per l’acquisto di dispositivi e apparecchiature per il contrasto al nuovo coronavirus, distribuiti ogni giorno alla Regioni e alle Provincie autonome per fronteggiare l’emergenza.

La donazione a Fnopi

Per quanto riguarda gli altri 2,5 milioni di euro che andranno alla Federazione nazionale degli ordini delle professioni infermieristiche, il Comitato centrale gestirà la distribuzione dei fondi in base alle domande che stanno pervenendo dagli infermieri. L’obiettivo è quello di supportare, sia nella fase della malattia che del recupero, fisico e psicologico, in particolar modo tutti gli infermieri che per primi hanno aiutato le persone colpite dal virus e ora sono bisognosi anch’essi di cure mediche o della terapia intensiva (al momento, se ne contano oltre 9.600). Tale fondo punta ad essere una garanzia per il necessario supporto a coloro i quali sono costretti a vivere in quarantena e alle famiglie di chi in questi mesi ha subìto la perdita di un familiare infermiere, e si trovano ad affrontare problemi di natura economica e sociale.

“Ringraziamo TikTok per aver scelto di essere al fianco degli infermieri e delle loro famiglie – afferma FNOPI – impegnati in prima linea nella tutela della salute di tutta la popolazione. È un riconoscimento verso chi si è esposto mettendo in gioco anche la propria vita per combattere il nemico invisibile, assistendo sia con cure mediche che con la vicinanza e l’affetto per i pazienti rimasti soli nelle strutture ospedaliere. Attraverso questa donazione, numerosi saranno i professionisti, o le loro famiglie, che potranno contare su un aiuto economico, tornando, prima del previsto, ad aiutare gli altri in corsia.”

L’impegno di TikTok

Questo annuncio, prosegue la nota, fa parte dei programmi di sostegno alla lotta contro la pandemia che TikTok ha annunciato lo scorso 9 aprile, con una donazione globale di 250 milioni di dollari e la creazione di un Fondo di solidarietà TikTok per il personale medico e infermieristico. Al livello europeo, 50 milioni di dollari (45 milioni di euro) sono destinati a supportare gli operatori del settore sanitario, educatori e le comunità locali. In Europa TikTok collabora con la Fondazione RCN (Royal College of Nursing) nel Regno Unito, la Fondation Hopitaux de France in Francia e della Francoforte Sisterhoods della Croce Rossa tedesca in Germania.

Richard Waterworth, general manager Eu di TikTok, dichiara: “Con le diverse iniziative e donazioni che stiamo mettendo in atto vorremmo mostrare il nostro rispetto e il nostro impegno a quelle persone che sono in prima linea nella lotta contro la pandemia. Operatori sanitari, professionisti medici e infermieri stanno mettendo a repentaglio la propria sicurezza, separandosi volontariamente dalle proprie famiglie e lavorando in circostanze difficili con l’unico obiettivo di salvare vite umane. Un aiuto economico, psicologico e concreto, anche fatto di attrezzature e dispositivi per la protezione e cura di operatori e malati”.