L’approccio di Zoetis tra continuum of care e zootecnia di precisione

La visione dell’azienda si fonda su un percorso in quattro tappe: predire, prevenire, identificare e trattare. Un’esperienza consolidata da cui nasce il Precision Livestock Farming. Dal n.5 di Animal Health. *IN COLLABORAZIONE CON ZOETIS

l'approccio di zoetis

L’approccio di Zoetis? Predire, prevenire, identificare e trattare. Quattro tappe di unico percorso, il “Continuum of Care”, che ha come traguardo la salute degli animali grazie a un mix di tecnologie e farmaci usati responsabilmente. E l’approccio di Zoetis, azienda multinazionale con oltre 65 anni di esperienza nel settore della salute animale. Una visione innovativa di cui fa parte anche l’obiettivo di una zootecnia di precisione, declinata da Zoetis nel Precision Livestock Farming (PLF), il management degli animali da reddito che permette di monitorare in tempo reale salute, benessere e impatto ambientale.

L’approccio di Zoetis: Il continuum of care

l'approccio di Zoetis“Continuum of Care” significa supportare allevatori, veterinari e proprietari di animali domestici con soluzioni innovative che si affidano alla genetica, alla diagnostica, agli strumenti digitali e di analisi dei dati e, quando servono, a cure mirate basate su medicinali “tradizionali” come antiparassitari, vaccini e antibiotici.

 

Predire

Predire e la prima tappa del percorso. Nuove tecnologie, test genetici e analisi dati consentono di predire situazioni di rischio sanitario e quindi la loro influenza sulle performance produttive. Un approccio che favorisce decisioni basate sull’evidenza, oltre che maggiore produttività ed efficienza.

Prevenire

Prevenire e possibile grazie una vasta gamma di strumenti per la prevenzione che Zoetis rende disponibile, fra cui vaccini e antiparassitari. L’obiettivo e ridurre il rischio di malattie migliorando il benessere degli animali e anche delle persone, in caso di zoonosi.

Identificare

Identificare vuol dire giocare d’anticipo contro le minacce per la salute degli animali. Dispositivi innovativi e tecnologie diagnostiche aiutano a individuare in anticipo i primi segni di stress o di malattia. Agire tempestivamente aiuta a migliorare il benessere animale e consente un migliore successo del trattamento.

Trattare

Infine, trattare. In questo caso il supporto alla salute animale consiste nel trattare efficacemente le malattie, con il farmaco adeguato, al momento opportuno, con la dose appropriata e per il tempo necessario.

Precision Livestock Farming

Coerente con la visione del Continuum of Care, Zoetis negli ultimi anni ha scommesso sulla zootecnia di precisione. Il Precision Livestock Farming e un nuovo approccio alla sostenibilità e allo sviluppo dell’allevamento. Si tratta di un modo diverso di concepire l’allevamento basato sull’individuazione (grazie a test genomici) degli animali più resistenti, sulla prevenzione delle malattie, sul minor utilizzo di antibiotici e di conseguenza su un abbattimento dei costi e un aumento della redditività e della produzione di latte. “La zootecnia mondiale sta cambiando – ha spiegato all’ultima Fieragricola di Verona (fine gennaio 2020) Francesco La Torre, Area Business Manager di Zoetis – e si punta sulla precisione, su una prevenzione più diffusa negli allevamenti per utilizzare meno antibiotici. A noi il compito di essere precisi nel consigliare la migliore profilassi o il miglior antibiotico, razionalizzandone l’uso”.

Ma Precision Livestock Farming significa anche altro: “Monitorare le mandrie, la ruminazione, la localizzazione, i calori, ottimizzare la qualità del latte, investire sulla diagnostica di campo per identificare in maniera precoce le problematiche sanitarie della vacca da latte”, sottolinea La Torre. Zoetis mette a disposizione diversi servizi a supporto di un allevamento più sostenibile. Clarifide Plus, ad esempio, e il primo e più completo test genetico disponibile in Italia per eseguire una valutazione del DNA dei bovini da latte e individuare gli animali più in salute e più produttivi. E, inoltre, l’unico test genomico a includere il Dairy Wellness Profit Index (DWP$), che combina aspetti legati alla salute con quelli relativi al profitto degli allevamenti. Un altro esempio e SmartBow, l’auricolare intelligente che rileva i calori, monitora la ruminazione e localizza gli animali in tempo reale come base di una gestione precisa ed efficiente della mandria. Smartbow e stato premiato agli AboutPharma Digital Awards 2019 come miglior progetto della categoria Animal Health.

The Doc Farm

Zoetis e al fianco della filiera degli animali da reddito anche con iniziative che valicano i confini del business, collocandosi nell’area della responsabilità sociale. Lo dimostra il progetto “The Doc Farm”: una serie di documentari promossa dall’azienda con l’obiettivo di dare spazio alle realtà legate all’allevamento delle bovine da latte in Italia e di raccontare le storie di chi si impegna giornalmente. Negli ultimi tre anni, Zoetis ha raccontato le storie di quattro aziende agricole: Bertinelli (PR), Bandioli (MN), Tragliata (RM) e Pezzaviva (BR), e delle loro persone, generazioni di allevatori, casari, veterinari e addetti ai lavori. Nel 2019 “The Doc Farm” ha affrontato il tema della Diversity & Inclusion. Zoetis ha deciso di raccontare in cinque puntate Cascina Beccaria, antica masseria di Borgo San Siro (Pavia). Un’azienda guidata da un’imprenditrice che ricopre una posizione tradizionalmente maschile, quella di allevatore.

Responsabilità sociale: 6 impegni

Nella visione di Zoetis ci sono sei aree di responsabilità sociale considerate prioritarie. “Migliorare la salute animale” e la prima e significa anche dare un contributo fondamentale alla tutela e al miglioramento della salute pubblica. La seconda e “promuovere la professione veterinaria”: Zoetis fornisce ai veterinari supporto tecnico e formazione continua, collabora con le associazioni professionali per borse di studio e promuove assegni di ricerca per gli universitari. “Assicurare una catena alimentare sicura e sostenibile” e la terza area: l’azienda lavora per sviluppare una nuova generazione di soluzioni per la salute animale per la produzione di proteine animali in maniera sicura e sostenibile, accelera lo sviluppo di strumenti digitali per la prevenzione e sostiene l’uso prudente degli antibiotici.

Il quarto impegno e “sostenere le comunità”, che va dall’adesione a organizzazioni che valorizzano i talenti del settore zootecnico al sostegno locale in caso di catastrofi naturali. “Un business etico e responsabile” e il cuore della quinta area di responsabilità: garantire un impegno costante per il mantenimento di standard elevati di cura e benessere animale, che siano in linea o superino quelli richiesti dalla legge e dalla normativa locale, nazionale e internazionale. A concludere la lista delle sei aree di impegno sociale e “un ambiente di lavoro in cui i colleghi si sentano apprezzati”: la cultura azienda si fonda su integrità, responsabilità, collaborazione e attenzione al cliente. Valori a cui si aggiungono gli investimenti sulle persone, in un ambiente di lavoro in cui la diversità sia apprezzata e la discriminazione non abbia posto.

 

In collaborazione con Zoetis

 

Clicca qui per ricevere la rivista