Sofinnova vende Corvidia a Novo Nordisk per 2,1 miliardi di dollari

La società danese pagherà subito 725 milioni di dollari per assicurarsi l'acquisto dello spin-off di Astrazeneca (ma il cui azionista di maggioranza è comunque il venture capital francese) che si occupa di ricerca clinica per lo sviluppo di terapie per le malattie cardio-renali e della loro commercializzazione

M&A

Sofinnova Partners, venture capital europeo attivo nel settore delle Scienze della vita con sedi a Parigi, Londra e Milano, ha annunciato oggi la vendita di Corvidia Therapeutics a Novo Nordisk per 2,1 miliardi di dollari, che includono un pagamento anticipato per cassa di 725 milioni di dollari. Corvidia, uno spin-off di Astrazeneca, si occupa di ricerca clinica per lo sviluppo di terapie per le malattie cardio-renali e della loro commercializzazione. Sofinnova Partners è stato l’unico investitore finanziario di Corvidia nel 2015, fase di start up, ed è rimasto il maggiore azionista durante l’evoluzione della società.

L’interesse di Novo Nordisk

A solleticare gli interessi dei danesi è un programma di ricerca che punta dritto allo sviluppo prima e commercializzazione poi di un anticorpo anti-IL-6 chiamato ziltikevimab pensato per il trattamento di patologie cardiache correlate a malattie renali. Il prodotto è in fase II e nel 2021 si attende l’arrivo alla fase successiva.

Le reazioni all’acquisizione

Graziano Seghezzi, Managing partner di Sofinnova Partners, ha commentato: “Questa acquisizione segna il culmine dell’investimento per antonomasia di Sofinnova, dalla start up all’exit. Siamo particolarmente fieri del team di alto calibro che abbiamo aiutato a creare, che include dirigenti di alto profilo ed esperienza come Marc de Garidel, il quale è stato determinante in questo accordo”. De Garidel, Ceo di Corvidia, ha dichiarato: “Sofinnova Partners ha giocato un ruolo centrale nella crescita di questa azienda dall’inizio, facendo leva sulla sua estesa rete internazionale per aggiudicarsi figure chiave e fornendo un’assistenza strategica per far avanzare il nostro lavoro scientifico su terapie di precisione nelle malattie cardiovascolari”.

La fondazione di Corvidia

Sofinnova Partners ha co-fondato Corvidia insieme a Michael Davidson, medico ed imprenditore conosciuto nel nel settore della cardiologia. Davidson è stato co-fondatore e Chief medical officer di Omthera Pharmaceuticals, di cui Sofinnova Partners è stato principale investitore, e che è stata acquistata da Astrazeneca per 443 milioni di dollari nel 2013.