Sanità digitale: Andrea Fiumicelli nominato ad del gruppo Dedalus

Il manager, con una lunga esperienza internazionale nel settore dell’Ict in ambito healthcare, rientra in Italia per guidare uno dei principali player di sistemi informativi a supporto di clinici e strutture sanitarie

sanità digitale

Andrea Fiumicelli è il nuovo amministratore delegato del gruppo Dedalus, uno dei primi player al mondo di sistemi informativi a supporto dei professionisti clinici e delle strutture sanitarie. Il manager rientra in Italia dopo una lunga carriera internazionale (Usa, Uk, Germania, Australia) nel settore Information & communication technology (Ict) in ambito healthcare

Il profilo

Laureato in Fisica all’Università di Genova, Fiumicelli, prima di entrare in Dedalus,  ha contribuito alla nascita di DXC Technology (frutto della fusione di Computer Science Corporation e Hewlett Packard Enterprise Services) e ne ha guidato, fino a ieri, la parte Health Care e Life Science. Precedentemente in CSC grazie all’acquisizione di iSOFT (di cui era Ceo e dove aveva guidato il merger con IBA Health), ha contribuito alla costituzione del segmento Health Care (HC) e Life Science (LS). Nel 2005 ha contribuito alla trasformazione di Agfa Health Care in un player globale nel settore dell’informatica sanitaria e dei dispositivi medici.

Percorso di crescita

“Sono entusiasta – commenta Andrea Fiumicelli – di entrare a far parte di una squadra e di una società che rappresentano un’eccellenza, nata in Italia ma da tempo divenuta globale, in un settore che mi appassiona da sempre. Credo sia fondamentale, a maggior ragione oggi, la trasformazione digitale dei sistemi sanitari che Dedalus sta portando avanti con successo. Per me questa rappresenta una nuova sfida: dopo tanti anni di vita e lavoro all’estero, torno in Italia per continuare il percorso di crescita di Dedalus che, dopo la recente acquisizione di parte del business IT di Agfa Healthcare, è diventata azienda leader a livello europeo e vuole continuare a crescere per ricoprire un ruolo di primo piano nell’innovazione e trasformazione digitale degli ecosistemi sanitari nel mondo. Avrò a disposizione – conclude –  un team di professionisti di alto livello che sono il vero patrimonio della società; sono loro che daranno vita a questa importantissima ‘innovazione tecnologica su larga scala’ con la significativa valorizzazione del nostro prezioso portfolio prodotti”.

Il Gruppo Dedalus

Oggi Dedalus è oggi una delle più importanti società a livello mondiale nel settore dei sistemi informativi clinico-sanitari con una presenza in oltre 30 paesi nel mondo, un fatturato complessivo di circa 470 milioni di euro e un organico che si attesta ad oltre 3.500 professionisti. “Siamo diventati leader in Europa nel settore dei sistemi informativi clinico-sanitari e tra i primi player al mondo grazie ai rilevanti investimenti in R&D – commenta Giorgio Moretti, presidente esecutivo del Gruppo Dedalus – che abbiamo realizzato in questi recenti anni e che incrementeremo ulteriormente nei prossimi;  la profonda e sistemica conoscenza dei sistemi clinico-sanitari declinata in prodotti allo stato dell’arte della tecnologia, l’eccellenza delle nostre persone e della nostra nuova organizzazione consentiranno a Dedalus – conclude Moretti – di esprimere al meglio il valore che possiamo, vogliamo e dobbiamo trasferire ai nostri clienti”.