Fondazione Roche, al via bando da 600mila euro per supportare i pazienti

"Fondazione Roche per i Pazienti” finanzierà 30 progetti sviluppati da associazioni di pazienti e realtà no-profit operanti sul territorio, volti a garantire una migliore qualità della vita e la gestione della patologia. Tre aree terapeutiche di riferimento: oncologia ed ematologia oncologica, malattie rare, neuroscienze e immunologia. Scade il 15 settembre

Bando roche

Al via il bando “Fondazione Roche per i Pazienti” che stanzierà 600mila euro a sostegno di progetti presentati da associazioni di pazienti e realtà no-profit operanti sul territorio, volti a garantire una migliore qualità della vita e la gestione della patologia. L’iniziativa finanzierà in totale 30 progetti sviluppati all’interno di tre aree terapeutiche: oncologia ed ematologia oncologica, malattie rare, neuroscienze e immunologia. Il bando scade il 15 settembre 2020.

“Con questo bando, Fondazione Roche si pone l’obiettivo di sostenere l’associazionismo, le famiglie e anche le istituzioni in un momento storico senza precedenti – commenta Mariapia Garavaglia, presidente di Fondazione Roche. Riteniamo di fondamentale importanza supportare la realizzazione di progetti che aiutino concretamente il sistema salute, agevolando le persone che ogni giorno convivono direttamente o indirettamente con malattie spesso di difficile gestione. Dobbiamo impegnarci a garantire, promuovere e tutelare la salute e l’assistenza sanitaria senza dimenticare i più fragili, fornendo un supporto responsabile agli attori che operano in questo contesto”.

Il bando

Il contributo economico messo a disposizione da Roche, 600mila euro, sarà equamente diviso tra le tre aree terapeutiche. Per ciascuna verranno finanziati dieci progetti a cui saranno destinati 200mila euro. La valutazione dei progetti, che potranno essere candidati da associazioni pazienti, fondazioni e partenariati sul sito www.fondazioneroche.it entro il 15 settembre 2020, sarà affidata a Fondazione Sodalitas in qualità di partner esterno, con cui Fondazione Roche collabora fin dalla sua nascita.

A sostegno del terzo settore

“Promuovere il contributo dell’impresa per la crescita della comunità, realizzando partnership di qualità con gli stakeholder di riferimento al fine di generare valore sociale, è da 25 anni la mission di Fondazione Sodalitas– dichiara Massimo Ceriotti, Responsabile marketing associativo Fondazione Sodalitas. Da questo punto di vista l’iniziativa presentata oggi è esemplare, perché si traduce in un contributo concreto e mette a disposizione competenze estremamente qualificate per affrontare situazioni di fragilità, rese ancora più acute dall’emergenza Covid-19. Con questo bando, Fondazione Roche dà infatti una risposta d’impatto ai bisogni del terzo settore, dei pazienti e delle loro famiglie. Siamo orgogliosi di poter essere partner di questo impegno”.