Rosita Calabrese è la nuova Country manager di Angelini Pharma

Vanta un'esperienza ventennale nell'industria farmaceutica. Ha lavorato in Abbott, Pfizer e Astrazeneca occupandosi di oncologia, vaccini, emofilia, Hiv, cardiovascolare e antibiotici. Succede a Fabio De Luca che nei mesi scorsi aveva già assunto il nuovo ruolo di Global marketing pharma

A capo di Angelini Pharma andrà Rosita Calabrese in qualità di nuova Country manager. Riporterà direttamente al Ceo Pierluigi Antonelli e farà parte del comitato esecutivo dell’azienda. Succede a Fabio De Luca che nei mesi scorsi aveva già assunto il nuovo ruolo di Global marketing pharma.

Il profilo

Calabrese vanta un’esperienza ventennale nell’industria farmaceutica. Ha lavorato in Abbott, Pfizer e Astrazeneca occupandosi di oncologia, vaccini, emofilia, Hiv, cardiovascolare e antibiotici. Ha gestito la Business unit sia specialty sia primary care e vari dipartimento a supporto del business. Durante la sua esperienza all’estero ha prima gestito come Lauch capabilities director una trasformazione a livello globale e poi come Direttore commerciale Europa/Canada di Astrazeneca ha gestito un portafoglio di prodotti respiratori biologici e inalatori. Per quanto riguarda la sua formazione accademica, Calabrese si è laureata in Chimica e nel 2002 ha conseguito un master in Marketing management all’Istud. Più di recente, nel 2011, ha conseguito il Finance for executive course all’Insead.