Aumentare il customer engagement nel life science, accordo tra Trueblue e Microsoft

Con l'intesa si annuncia l'integrazione dell'Artificial intelligence relationship management (AiRM) con Microsoft Dynamics 365 e Power Platform finalizzata a cambiare il modello di lavoro della field force delle aziende farmaceutiche

Intelligenza Artificiale

Trueblue rende accessibile il modello di lavoro digitale delle aziende nel settore farmaceutico e LifeScience e annuncia l’integrazione del suo Artificial intelligence relationship management (AiRM) con Microsoft Dynamics 365 e Power Platform.

Partner ideale

L’unione di intenti è l’ideale per Trueblue, azienda che si occupa di Ai ready-to-use, basata su cloud, per il mercato Life sciences. “Sono entusiasta di questa collaborazione. Microsoft è il partner ideale per noi”, afferma Marco Bonesini, Ceo e presidente di Trueblue. “Grazie alle sue soluzioni tecnologiche innovative, all’infrastruttura globale e alla leadership di mercato con unacopertura di servizi in tutto il mondo, Microsoft ci permette di realizzare la nostra visione di un sistema unico nel suo genere, in cuil’Ai è nativamente integrata con le aree operative e analitiche, migliorando e facilitando il customer engagment attraverso l’accessocostante e real time alle informazioni a portata di mano”.

Microsoft supporta il Life science

“Mai come ora i prodotti farmaceutici e life science sono stati così importanti per il mondo, quindi diamo il benvenuto a Trueblue nell’ecosistema Business application di Microsoft” ha dichiarato Steven Guggenheimer, Corporate Vice president. “Trueblue ha integrato le sue soluzioni per le life science e l’industria farmaceutica con Dynamics 365 e la Power platform. Questa integrazione creerà più scelta sul mercato e aumenterà il valore del cliente in questo settore.”