Genespire, Jörn Aldag è stato nominato nuovo presidente del Cda

Aldag ha un'esperienza ultraventennale nel campo della gestione di compagnie life science e soprattutto nel campo delle terapie geniche

Genespire, pin-out del San Raffaele Telethon institute for gene therapy (SR-Tiget), ha nominato Jörn Aldag presidente del suo Consiglio di amministrazione.

Il profilo

Aldag ha un’esperienza ultraventennale nel campo della gestione di compagnie life science e soprattutto nel campo delle terapie geniche. Dal 2016 è Ceo di Hookipa, società che si occupa prevalentemente di immunoterapia per patologie infettive ed è membro del consiglio di amministrazione di Idorsia Pharmaceuticals. In passato Aldag ha rivestito anche il ruolo di Ceo a uniQure, di Ceo a Evotec Ag, di presidente del Cda di Molecular partners Ag ed è stato co-fondatore di G7 Therapeutics, poi venduta a Heptares Therapeutics. Per quanto riguarda la formazione accademica, Aldag si è laureato alla EBS Universität für Wirtschaft und Recht a Wiesbaden in Strategia e finanza nel 1982 e poi ha frequentato la Harvard business school per perfezionare le competenze in Business administration and management.

Le reazioni alla nomina

“Quella della terapia genica sarà la prossima ad arrivare – ha detto Aldag. “Come presidente del Board, supporterò Julia Berretta e il suo team a trasformare due eccezionali piattaforme di terapia genica in pipeline per la produzione. Genespire è stata costruita intorno a nuove tecnologie di editing genico e vettori lentivirali per trattare pazienti affetti da patologie metaboliche e da immunodeficenza”. Berretta, Ceo dell’azienda, risponde a sua volta: “Stiamo creando un team eccezionale a Genespire. Sono felice di dare il benvenuto a Jörn Aldag”. Ai complimenti per la nomina si aggiunge anche Graziano Seghezzi, Managing partner di Sofinnova partners. “La sua statura e autorità nel campo della terapia genica è ben conosciuta. È uno dei migliori imprenditori di questa industria”.