Club Santé Italia: Stephane Brocker (Ipsen) alla presidenza

L’amministratore delegato e presidente della casa farmaceutica è stato scelto per guidare il gruppo di aziende francesi che, nel nostro Paese, operano nel settore della salute

Club Santé Italia

A Ipsen la guida del Club Santé Italia, che riunisce le principali aziende healthcare francesi presenti nel nostro Paese. La presidenza è stata infatti assegnata a Stephane Brocker, presidente e amministratore delegato di Ipsen spa. Brocker è a capo della farmaceutica francese da febbraio di quest’anno.

Il commento

“È un onore per me – commenta Brocker – rappresentare le aziende francesi della salute in Italia. La crisi sanitaria che stiamo attraversando, nella quale i membri del Club Santé si sono distinti per il grandissimo senso di responsabilità e di generosità, ha sottolineato l’importanza del dialogo tra istituzioni e stakeholder su temi di grande importanza per il Club.”

Il Club Santé Italia

Il Club Santé Italia è la rappresentanza italiana del G5 Santé, gruppo riunisce le principali aziende francesi che operano nel settore della salute (farmaceutico, dispositivi medici, diagnostica, servizi sanitari e assistenziali). Queste generano un fatturato annuo di circa tre miliardi di euro e impiegano oltre 10mila persone in Italia. Ne fanno parte, ad esempio, Air Liquide Healthcare, Anios Nuova Farmec, AXA, bioMerieux, Echosens, Groupama, Guerbet, Harmonie Mutuelle, Ipsen, isenior – Groupe Colisée, Korian, Boiron, Nicox, Nutricia, Orpea, Pierre Fabre, Sanofi, Sebia, Servier, Sham -Relyens, Stago, Thea Farma, Thuasne, Vygon.

Con il sostegno dell’Ambasciata di Francia e di Business France, l’agenzia al servizio delle aziende francesi in Italia e delle aziende italiane in Francia, il Club Santé promuove il dialogo tra aziende, istituzioni e società civile per stimolare l’innovazione e la collaborazione internazionale in ambito sanitario.