Intelligenza artificiale, Fda approva l’uso di un software per prevenire l’ictus

L'ente regolatorio statunitense ha approvato Augmented vascular analysis (Ava), un programma basato su Ai e machine learning per l'analisi delle ecografie vascolari, volto a migliorare la prevenzione degli ictus

Fda Intelligenza artificiale ictus

Nuovo passo in avanti per l’intelligenza artificiale nel campo della prevenzione delle malattie. La Food and drug administration ha approvato Augmented vascular analysis (Ava), un software basato su Ai e machine learning per l’analisi delle ecografie vascolari, che aiuta a prevenire l’ictus. A svilupparlo è See-mode technologies, startup medtech di Singapore il cui obiettivo sviluppare soluzioni per aiutare i medici a migliorare la predizione degli ictus. Secondo il sito specializzato medtech-news, la startup avrebbe ricevuto l’autorizzazione 510 (k) dall’ente regolatorio statunitense.

Come funziona Ava

Nel dettaglio, Ava utilizza tecniche di deep learning, il riconoscimento del testo e l’elaborazione del segnale per assistere i medici nell’interpretazione e nella refertazione di studi ecografici vascolari, in genere un processo che avviene in maniera manuale. Con un solo clic, Ava può analizzare un’ecografia vascolare completa, riducendo al minimo la necessità di disegni manuali. Riducendo in modo significativo il tempo necessario per analizzare le immagini e generare rapporti, Ava aumenta il flusso di lavoro clinico, con conseguente maggiore produttività complessiva, precisione e migliori risultati per i pazienti.

Sul mercato entro il 2020

“Ricevere la prima autorizzazione Fda è un enorme passo per noi di See-Mode, che dimostra la forza del prodotto che abbiamo costruito e la robustezza del nostro approccio nell’esecuzione di studi clinici. Siamo grati al gruppo di medici che ha lavorato a stretto contatto con noi per convalidare i nostri modelli e costruire prove cliniche per l’approvazione normativa di Ava. Seguendo questo slancio, intensificheremo i nostri piani per portare Ava sul mercato statunitense entro l’anno, per consentire ai medici negli americani di svolgere il loro lavoro in modo più efficiente e analizzare le immagini mediche con un maggiore controllo sulla qualità”.

Altri prodotti

Oltre ad Ava, See-Mode ha sviluppato altri due nuovi prodotti: uno per rilevare la placca vulnerabile utilizzando l’apprendimento automatico e un altro per identificare il flusso sanguigno ad alto rischio utilizzando la modellazione computazionale. See-Mode è attualmente in attesa di approvazione Ce per Ava in Europa.